Domenica 22 Marzo 2009

Preso a Lallio l'ex fidanzato
della donna uccisa a Brescia

Era nella Bergamasca e proprio a pochi chilometri da Bergamo, a Lallio, è stato fermato dai carabinieri Giuseppe Candido, l'ex fidanzato di Patrizia Maccarini, la donna di 43 anni, uccisa con una coltellata nella propria abitazione di Calvisano (Brescia), venerdì sera.
L'uomo, irreperibile dal momento della scoperta dell'uccisione di Patrizia Maccarini, era ricercato in tutta la Lombardia, ma gli accertamenti sul traffico del cellulare portavano verso Bergamo. I carabinieri di Bergamo sono finalmente riusciti a rintracciarlo, proprio poco dopo una sua telefonata, da una cabina telefonica, ad un conoscente, al quale aveva chiesto ospitalità. Intercettata la telefonata e individuata la cabina telefonica da cui è partita, al Villaggio degli Sposi, i militari sono entrati subito in azione e poco dopo, a una decina di chilometri dalla cabina, hanno rintracciato e fermato Giuseppe Candido che si trovava a bordo della sua Peugeot 206, sulla provinciale 525, in territorio di Lallio.
L'uomo è accusato di omicidio volontario. Non ha opposto resistenza e dovrebbe essere trasferito a Brescia quanto prima. In settimana ci sarà l'udienza di convalida.

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags