Mercoledì 15 Luglio 2009

Estorsione e sequestro:
arrestato 40enne di Valbrembo

Due uomini, di origine calabrese - un quarantenne residente a Valbrembo e un 35enne abitante a Cremona - ritenuti responsabili di sequestro di persona e tentata estorsione, sono stati arrestati dagli agenti della squadra mobile di Lodi. I fatti sono sono svolti in un cantiere edile di Pieve Fissiraga, vicino al casello di Lodi dell'Autosole. Gli estorsori, che con minacce avevano già incassato 35 mila euro due mesi fa, si sono presentati pretendendo dal titolare un ulteriore versamento di 100 mila euro.

Di fronte al rifiuto dell'imprenditore i due hanno immobilizzato un operaio presente in quel momento nel cantiere, rinchiudendolo in un container dopo averlo ripetutamente colpito con pugni e calci. L'imprenditore ha trovato il coraggio di chiedere l'intervento della polizia, trattenendo gli estorsori con una lunga trattativa. Gli agenti hanno bloccato i due, che sono stati rinchiusi nel carcere di Lodi.

e.roncalli

© riproduzione riservata