Domenica 27 Aprile 2008

A Oltre il Colle due club per la «Rossa»

Si sa che la Ferrari, la «rossa» di Maranello, è molto amata dagli italiani, ma ad Oltre il Colle questa passione è così forte che un solo fan club non basta e adesso ce ne sono due. È la situazione che si è venuta a creare ad Oltre il Colle con la nascita della «Scuderia Ferrari club delle Orobie» che si è andata ad affiancare al gruppo di tifosi storicamente esistente, il «Ferrari club Zorzone». Il primo gruppo, creato da Rosario Carrara, è stato costituito di recente seguendo le ultime direttive emanate dalla casa di Maranello in merito alla creazione dei club, e ha sede al pub Aurora, in centro al paese. Il secondo gruppo è nato invece nel 1983 e la ha sua sede al ristorante Neve a Zambla Alta.
«Ho voluto creare un nuovo club - spiega Rosario Carrara, fondatore del club neonato, ma già a suo tempo tra i creatori e presidente del «vecchio» club - per la mia passione per le gare automobilistiche e per il Cavallino Rampante in particolar modo. Voglio dare una nuova vita al club di tifosi, rispettando le regole imposte dalla Ferrari, ed estenderlo per tutta la Valle Serina e l’alta Valle Brembana». Attualmente composto da una sessantina di soci il gruppo ha anche tre sedi locali: la prima si trova a Serina al bar Alpino, la seconda a Costa Serina al bar Albachiara e la terza ad Aviatico al bar Centrale.
Invece il gruppo storico, presieduto da Aurelio Palazzi, è composto da una decina di iscritti. «Quando siamo nati - afferma il vicepresidente Enrico Scolari - eravamo il club Ferrari numero 247 e siamo rimasti riconosciuti fino a circa un anno fa, quando sono cambiate le normative per i fan club dalla casa di Maranello. Abbiamo iniziato la trafila per la conversione e l’adeguamento e nell’arco di un mese attendiamo la risposta da parte della Ferrrari».

(27/04/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata