Lunedì 01 Dicembre 2008

Auto investita da treno, pioggia, neve e bus fermi:sulle strade una mattina di caos

Un’auto bloccata in coda al passaggio a livello di Curno e investita dal treno (la proprietaria è fortunatamente rimasta illesa), una serie di incidenti sull’asse interurbano che hanno convinto molti automobilisti a cambiare strada, immettendosi su via Fermi, cioè sulla «tangenzialina» che porta verso i centri commerciali proprio a Curno. Tutto in concomitanza con la pioggia prima, la neve poi, e con lo sciopero dei mezzi pubblici. Il risultato è stato il caos.Traffico in tilt soprattutto nella zona della Briantea, ma - per la pioggia e le pozzanghere - anche sulla circonvallazione di Bergamo. Impiegati in ritardo negli uffici e traffico ferroviario semiparalizzato da Bergamo a Ponte San Pietro e Lecco, e viceversa ovviamente. Lo schianto al passaggio a livello di Curno è avvenuto intorno alle 8, quasi contestualmente all’incidente sull’asse interurbano (non lontano dallo svincolo per l’A4). La donna era ferma in coda quando si sono abbassate le sbarre: il treno, diretto a Bergamo da Milano Porta Garibaldi, fortunatamente ha urtato l’auto di striscio, mentre lei è rimasta all’interno terrorizzata. Poi è intervenuto un automobilista che l’ha aiutata a uscire, illesa ma sotto choc.La polizia locale di Bergamo ha segnalato anche uno smottamento di terreno nella zona di Longuelo, in via Longuelo 248. Intorno alle 11 del terriccio di un giardino di un’abitazione privata è ceduto, finendo nello scavo del cantiere aperto nei giorni scorsi nella casa. Sul posto i vigili del fuoco di Bergamo e la polizia locale.(01/12/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata