Bariano-Morengo: arriva il sottopasso, strada chiusa

Bariano-Morengo: arriva il sottopasso, strada chiusa

Da lunedì l’ex statale 591 Cremasca sarà chiusa al traffico dei non residenti in corrispondenza del passaggio a livello fra i comuni di Bariano e Morengo.

A deciderlo un’ordinanza della Provincia alla quale compete la strada, che è divenuta provinciale nel 2002, per consentire l’esecuzione dei lavori di costruzione del sottopasso alla linea ferroviaria Milano-Venezia all’altezza dei comuni di Bariano e Morengo.

L’ordinanza prevede la chiusura al transito al chilometro 20 dell’ex statale 591 in corrispondenza del passaggio a livello, con l’eccezione dei mezzi pubblici e dei residenti nei due comuni, da lunedì 18 aprile e fino al 30 giugno.

Il traffico dell’ex statale verrà deviato su strade alternative, in particolare la Provincia ha individuato l’ex statale 11 nel tratto fra Mozzanica e Antegnate, sul quale sarà deviato il traffico proveniente da Crema e diretto a Bergamo, per proseguire sull’ex statale 498 fino a Ghisalba dove sarà possibile ricongiungersi con la Francesca e proseguire quindi sull’ex statale 591 in direzione di Bergamo. Il percorso vale naturalmente all’inverso per i veicoli provenienti da Bergamo e diretti a Crema. Le segnalazioni stradali relative ai lavori e alle deviazioni sono state già posate a cura della ditta appaltatrice, la Di Stasio costruzioni generali srl di Melito (Napoli), e saranno scoperte lunedì mattina.

La chiusura totale dell’ex statale 591, necessaria per iniziare i lavori di scavo del sottopasso, terminerà entro la fine di giugno, dopo la conclusione dei lavori per la costruzione del sottopasso ciclopedonale e della strada alternativa che sarà utilizzata esclusivamente dai residenti. In questa prima fase dei lavori, che durerà complessivamente 60 giorni, sarà consentito solo il traffico dei mezzi pubblici (le corse di pullman dirette a Romano, Crema, Bergamo) e dei residenti, che dovranno comunque fare i conti con i primi disagi. Anche la sede stradale sarà interessata dai lavori, che prevedono tra l’altro l’interramento del fosso laterale, e sarà necessario occupare una parte della corsia stradale. Già dalla prossima settimana è prevista anche l’installazione di un impianto semaforico per il traffico alternato dei veicoli, che causerà non pochi rallentamenti considerando anche le fermate forzate per l’abbassamento del passaggio a livello.

A vigilare sul rispetto dell’ordinanza ci sarà la polizia locale di Bariano, mentre per la chiusura totale della strada è previsto il ricorso ad appositi pass, che saranno concessi ai residenti per il transito sulla strada alternativa, che sarà realizzata sfruttando il sovrappasso già esistente in corrispondenza della roggia Morla.

(16/04/2005)

© RIPRODUZIONE RISERVATA