Brembate Sopra, tabaccheria blindata Ma la banda del buco arraffa 12mila €

Brembate Sopra, tabaccheria blindata
Ma la banda del buco arraffa 12mila €

Era una tabaccheria blindatissima, con antifurti, panettoni in cemento armato all’entrata e telecamere, ma i ladri hanno raggirato gli ostacoli e sono passati da un altro negozio.

Hanno fatto un buco nel muro e portato via le due casseforti con dentro oltre 12 mila euro, pacchi di Gratta e Vinci e francobolli. Nel mirino è finita la Tabaccheria di Simona Arzuffi in via Sorte 37, accanto agli uffici delle Poste di Brembate Sopra. I malviventi hanno forzato la porta del negozio a fianco della tabaccheria. Una volta dentro si sono diretti sul fondo ed hanno bucato il muro per entrare nella tabaccheria, che gestisce anche i servizi del lotto oltre a disporre di 5 slot machine.

«Abbiamo l’allarme ma non è suonato perché i ladri non l’hanno fatto scattare, mostrando di conoscere molto bene come arrivare all’obiettivo. – racconta la proprietaria Simona Arzuffi - Non l’hanno staccato perché sarebbe lo stesso scattato telefonicamente. Non sappiamo come hanno fatto ad eludere i sensori. Una volta fatto il buco hanno buttato per terra l’armadio blindato e si sono diretti alle due casseforti, che hanno portato via. Nel negozio non sono entrati se no sarebbe scattato l’allarme».

Le due casseforti contenevano oltre 12 mila euro che servivano per pagare le vincite del lotto.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 6 novembre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA