Giovedì 03 Maggio 2007

Clanezzo, torna a risplendere l’angolo romantico

L’angolo dei romantici torna al suo antico splendore: il Porto, il percorso pedonale, il ponte medievale e la storica passerella sul Brembo a Clanezzo, dopo due anni di attento recupero, si presentano ancora più belli, ancora più romantici. Se un tempo la millenaria strada in acciottolato che scende al fiume e poi risale sopra l’Imagna passando davanti alla Dogana, era terra di confine tra Serenissima e Ducato di Milano e passaggio obbligato per mercanti e viandanti, oggi è invece una delle mete preferite degli innamorati. Sabato 5 maggio, con una cerimonia a cui prenderanno parte i sindaci di Ubiale Clanezzo Renato Pesenti, di Almenno San Salvatore Ivano Locatelli e di Villa d’Almè Maurizio Mazzocchi si terrà la cerimonia di inaugurazione ufficiale del recupero del complesso storico del Porto.

Il ponte Attone sul torrente Imagna, che collega Clanezzo con Almenno San Salvatore, costruito nel X secolo dal conte ultimo padrone di Lecco e Almenno, è stato consolidato e rinforzato; tutto il percorso storico in acciottolato che da Clanezzo, davanti al castello, scende con ampie curve al Brembo e si dirama, attraverso il ponte Attone, verso Almenno, insieme ai muretti di sostegno, è stato riportato all’orginario assetto; infine la passerella sul Brembo: venne realizzata nel 1878 dal signore di Clanezzo Vincenzo Beltrami a sostituzione del traghetto, distrutto da una piena, che dal ‘600 costituiva il principale mezzo di collegamento tra le due sponde del Brembo.
Il programma dei festeggiamenti – sabato 5 maggio - prevede: un convegno, mercatini di artigianato e prodotti tipici, musica e fuochi d’artificio. Alle 11, al castello di Clanezzo, un convegno illustrerà gli interventi sul ponte di Attone e sulla passerella. L’ingegner Sebastiano Moioli, illustrerà storia e intervento di ripristino sui ponti pedonali del Porto; Elena Poverello, della Bossong spa, interverrà in particolare sul consolidamento del ponte di Attone, quindi Alberto Zasso del dipartimento di Meccanica del Politecnico di Milano illustrerà le caratteristiche delle passerelle pedonali sospese, da quelle storiche fino alle moderne con il caso speciale del London Millenium Bridge. Alle 17 l’inaugurazione dei lavori alla torretta del parco di Clanezzo. Alle 21,30 lo storico Umberto Gamba illustrerà la storia di Clanezzo, ricordando gli scontri tra fazioni guelfe e ghibelline. Seguirà la riappacificazione simbolica tra i Comuni ghibellini di Brembilla e Ubiale Clanezzo e guelfi di Strozza e Capizzone, con i rispettivi sindaci sotto le bandiere della Serenissima e del Ducato di Milano. Alle 22 l’esibizione di fuochi d’artificio chiuderà le cerimonie di inaugurazione.(03/05/2007)

e.roncalli

© riproduzione riservata