Corna Imagna, strada chiusa per un mese Per i residenti un lungo giro alternativo

Corna Imagna, strada chiusa per un mese
Per i residenti un lungo giro alternativo

Resterà chiusa ancora per più di un mese, fino alla fine di gennaio, la strada provinciale che dalla località Brancilione porta al centro storico di Corna Imagna.

In questa settimana sono iniziati i lavori di somma urgenza, decisi dal settore Viabilità della Provincia, per la ricostruzione del muro di sostegno della strada, in via Canova di Sopra.

Il tratto era già stato chiuso al traffico il 19 novembre, perché a causa di un movimento franoso era crollato il muro di sostegno in pietrame. Sicuramente è da mettere in conto un bel po’ di disagio per gli abitanti di Corna Imagna, che per poter accedere al centro storico dove praticamente sono situati per la maggior parte gli edifici pubblici e la chiesa, devono percorrere le vie comunali Finilgarello, Sassi e la strada provinciale che porta a Locatello. Praticamente, i residenti devono allungare la strada, seppur solo per qualche chilometro.

Corna Imagna

Corna Imagna

Il sindaco di Corna Imagna, Giacomo Invernizzi, sottolinea che questo muro di sostegno ha sempre avuto dei problemi e già quest’estate lo aveva segnalato al settore Viabilità della Provincia.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 20 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA