Mercoledì 30 Gennaio 2008

Forestale, dodici mesi di attività
Incendi boschivi, aumento del 14,3%

Ben 9.800 controlli effettuati, 1.800 persone controllate, 854 illeciti rilevati (+33,0% rispetto al 2006), dei quali 736 (+ 37%) per infrazioni amministrative che hanno determinato sanzioni per un importo di 772.534 euro e 118 (+ 7,6%) per violazioni penali nei confronti di 1058 persone in totale. Sono i numeri dell’attività 2007 del Comando Provinciale del Corpo Forestale dello Stato di Bergamo, che comprende anche la provincia di Cremona.

Il maggior numero di violazioni è stato registrato nel settore della tutela del territorio per violazioni urbanistico-edilizie, del paesaggio e di polizia idraulica, nel settore della tutela della fauna e degli animali (1.657 controlli, 806 persone controllate, 85 infrazioni, 52.872 euro di sanzioni, 16 violazioni penali e 9 sequestri di 600 mezzi vietati tra cui reti ed archetti, vischio, 200 esemplari di avifauna protetta, anellini identificativi contraffatti, oltre ad 80 cani per detenzione irregolare e maltrattamenti, 29 confezioni di caviale provenienti da specie di storioni in elenco CITES non etichettate regolarmente, ed 85 animali d’allevamento per violazione delle norme di polizia veterinaria), nel settore discariche e rifiuti (412 controlli, 118 persone controllate, 69 infrazioni, 40.238 euro di sanzioni, 15 violazioni penali, 25 persone denunciate e 7 sequestri comprendenti 4 aree della superficie complessiva di 4.457 m2 e 2.200 m3 di rifiuti speciali scaricati abusivamente).

Nel settore della tutela della flora protetta sono stati effettuati 760 controlli, 253 le persone controllate, sono state rilevate 215 infrazioni comportanti 20.891 euro di sanzioni soprattutto a carico di conducenti di mezzi motorizzati fuoristrada transitanti nelle aree boscate, ed effettuati 7 sequestri amministrativi; per il Codice della Strada sono stati effettuati 125 controlli e rilevate 69 infrazioni per un importo di 10.706 euro di sanzioni; anche nel contrasto alle frodi comunitarie dai 50 controlli effettuati sono state rilevate 4 violazioni penali e 22 infrazioni per un importo di 315.994 euro.

Dall’analisi degli incendi boschivi, la Forestale ha rilevato 28 eventi (+14,3% rispetto al 2006) che hanno percorso e danneggiato 92 ettari di territorio, risultanti per il 71,4% di origine dolosa, per il 28,6% di origine colposa. Gli autori individuati e denunciati all’A.G. sono stati 4 (14,3%), gli autori ignoti sono stati l’85,7% del totale, mentre i danni alla vegetazione sono stati stimati in 39.299 euro. Un dato significativo avente finalità di prevenzione riguardante il settore incendi boschivi è riferito al numero delle infrazioni per accensione fuochi (26) che hanno comportato sanzioni per 24.298 euro. La Forestale ha inoltre effettuato 1.788 controlli per la sicurezza pubblica e pubblico soccorso, 151 servizi per ordine pubblico. Nel settore della prevenzione il C.F.S. nel 2007 ha individuato e segnalato 9 eventi franosi e svolto attività divulgative (114 interventi) nell’ambito dell’educazione ambientale per Feste degli alberi nelle scuole .(30/01/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata