Lunedì 22 Settembre 2003

Immigrati violentarono ragazza russa Arrestati a Ponte San Pietro e Curno

Due immigrati residenti a Ponte San Pietro e a Curno - un senegalese di 24 anni e un somalo di 30 anni - sono stati arrestati dalla polizia di Milano, in collaborazione con i carabinieri della nostra provincia, con l’accusa di aver aggredito e violentato una studentessa e modella russa conosciuta in un locale del capoluogo lombardo.

Il fatto risale al novembre dell’anno scorso: la giovane dell’est era rimasta fino a tardi nel locale perché non trovava più il suo soprabito. Rimasta a piedi, aveva accettato un passaggio dai due arrestati: invece che a casa, l’avevano portata sotto un cavalcavia della tangenziale, dove il senegalese aveva abusato di lei con la complicità del somalo.

Poi la ragazza russa era stata portata a casa di uno dei due, a Ponte San Pietro, trattenuta fino al giorno successivo e ripetutamente violentata. Le indagini, durate quasi un anno, hanno permesso di identificare il senegalese - anche grazie alla sua statura di due metri - e il complice.

(22/9/2003)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags