Giovedì 31 Luglio 2014

Luglio piovoso, turismo ko
In Italia perdite per 750 milioni

Turisti con l’ombrello in Città Alta
(Foto by Colleoni)

Pioggia e maltempo. Poca fortuna per chi ha prenotato le ferie estive nel mese di luglio. Stando alle agenzie di viaggio, sentite dalla Camera di commercio di Milano, il mese appena trascorso, tra mancate prenotazioni e sfumati week - end , è costato al sistema Paese qualcosa come 750 milioni di euro.

Dell’intera cifra, la quota lombarda è di 150 milioni euro. Questa la stima del danno al turismo, realizzata dalla Camera di Commercio di Milano e dalla Camera di commercio di Monza e Brianza.

Il cattivo tempo influisce sulle prenotazioni, in calo del 10%-20% rispetto alle previsioni del mese. Pochi i cambi di chi aveva già prenotato, le mete turistiche più danneggiate dal maltempo sono in gran parte al mare. Ma anche in montagna, nelle città d’arte, alle terme. Si scelgono, come possibile alternativa, l’estero e anche altre parti d’Italia, non colpite dal maltempo.

© riproduzione riservata