Martedì 26 Aprile 2005

Nuova centralina nel complesso di sant’Agostino

Nel complesso di Sant’Agostino l’Arpa Lombardia ha attivato un nuovo punto di rilevazione delle polveri sottili, il PM10. La nuova centralina è di tipo «gravimetrico»: misura le polveri non in modo automatico, ma attraverso una «pesata» effettuata dal’operatore sui filtri. Questo consente una misurazione puntuale e anche un’analisi successiva della composizione del PM10.Secondo i tecnici dell’Arpa, questo tipo di rilevamento permette di individuare più correttamente le sorgenti di emissione delle polveri e distinguere i vari tipi di PM10. La centralina di Sant’Agostino, inoltre, per la sua posizione sopraelevata rispetto all’area urbana di Bergamo, consentirà di studiare i processi di dispersione verticale delle polveri sottili e verificare la relazione con i parametri meteorologici.

(26/04/2005)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags