Rapina alla tabaccheria a Pradalunga La titolare prende a mazzate il bandito

Rapina alla tabaccheria a Pradalunga
La titolare prende a mazzate il bandito

Non ci ha pensato due volte e con una mazza ha colpito il bandito che, armato di coltello, ha rapinato la sua tabaccheria, a Pradalunga.

Ausilia Mologni, titolare della tabaccheria ricevitoria di via Vittorio Veneto a Pradalunga, non è riuscita a evitare che l’uomo le portasse via l’incasso, un magro bottino di 50 euro, ma perlomeno gli ha dato una lezione. L’assalto è avvenuto lunedì sera verso le 19,30. La donna era sola in tabaccheria quando è entrato il rapinatore, con il volto coperto da un casco integrale, completamente vestito di nero e armato di coltello. L’ha minacciata e si è fatto consegnare tutti i soldi che aveva nel registratore di cassa, ma la titolare oltre ai contanti ha preso anche una mazza da baseball che aveva nascosto dietro il bancone.

Mentre il bandito fuggiva è riuscita a colpirlo alla schiena ma lui se l’è data a gambe ed è salito su una moto guidata da un complice, anche lui con il casco integrale, che lo aspettava fuori dal negozio.

Ausilia Mologni ha subito chiamato il 112 che ha inviato una pattuglia dei carabinieri della stazione di Albino. Le ricerche dei due banditi in moto sono proseguite tutta la sera ma senza esito.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 12 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA