Riccione, aggrediscono un bagnino: tre giovani bergamaschi nei guai

Riccione, aggrediscono un bagnino:
tre giovani bergamaschi nei guai

Calci e pugni perché il titolare dello stabilimento balneare li ha invitati ad allontanarsi e a restituire i lettini che avevano spostato al mare.

Tre giovani bergamaschi nei guai per aver aggredito un bagnino, in spiaggia a Riccione. Il fatto è successo all’alba di sabato 11 agosto, in zona Marano, dove i ragazzi, tra i 17 e i 19 anni, sono arrivati a bordo di una Jeep. La violenza nei confronti al titolare dello stabilimento balneare è scattata perché l’uomo li ha invitati ad allontanarsi e a restituire i lettini che avevano spostato in riva del mare, alterati dall’alcol. Dopo calci e pugni, i bergamaschi hanno tentato di allontanarsi, ma sono stati bloccati poco dopo lungo la spiaggia. Il titolare del bagno, che ha sporto denuncia per aggressione ai carabinieri, ha riportato lesioni non gravi guaribili in sette giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA