Mercoledì 29 Aprile 2009

Rinnovo del contratto integrativo
per 70 addetti delle pulizie Asl

Riguarda circa 70 lavoratori l’accordo siglato martedì nella sede della Cgil di Bergamo fra organizzazioni sindacali e rappresentanti di Team Service Nord di Milano, la società che ha in appalto il servizio di pulizia delle Asl di Bergamo e provincia.

Si tratta del rinnovo del contratto integrativo che ha decorrenza dall’ottobre 2008 e resterà in vigore fino alla data di scadenza dell’appalto (e sarà rinnovabile nel caso l’appalto sia confermato). «Siamo riusciti a mantenere la buona prassi, avviata con la ditta appaltatrice precedente, di ottenere e poter rinnovare l’integrativo aziendale, conquista non così comune per i lavoratori delle imprese di pulizie», commenta Anna Bertoli della Filcams-Cgil. «Capita spesso, infatti, che nella fase di cambio di appalto i premi e in generale gli accordi integrativi non passino da una ditta all’altra. Questo accordo ci soddisfa, prima di tutto per la parte economica, che dà una boccata d’ossigeno in un settore dove la retribuzione è bassa a fronte di un carico di lavoro spesso pesante».

Tra i temi dell’accordo, sono previsti uno scambio d’informazioni semestrale tra la Team Service Nord e la Rappresentanza Sindacale Aziendale sui volumi e le motivazioni del ricorso al lavoro supplementare, una verifica semestrale in merito alle assunzioni con contratto a tempo determinato ed eventuale ricorso al lavoro interinale e un’informativa sui programmi di formazione e aggiornamento professionale del personale.

In tema di indennità, al dipendente che lavora di domenica sarà corrisposta una cifra fissa di 7 euro (in sostituzione alla maggiorazione del 50% e a partire da questo mese), portando in busta paga molto più di quanto previsto nel contratto nazionale.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata