Domenica 30 Novembre 2003

Sciopero dei bus, un «lunedì nero» per i pendolari A Bergamo «stop» dalle 16 fino a domani mattina

Autobus, tram e metropolitane fermi oggi per lo sciopero degli autoferrotramvieri. Per quanto riguarda Bergamo il trasporto pubblico locale si ferma dalle 16 sino alla fine del servizio, mentre a Milano l’Atm non garantirà il servizio dalle 8,45 alle 15, l’Autostradale dalle 19,01 a fine servizio.

Al centro della protesta il mancato rinnovo del secondo biennio economico del contratto. E a causa dello sciopero, l’Atb proroga la scadenza degli abbonamenti mensili di novembre a martedì 2 dicembre. A Bergamo solo le corse in svolgimento al momento dell’inizio dello sciopero sono state regolarmente concluse.

Caos intanto a Milano, dove l’astensione avrebbe dovuto iniziare alle 8.45. Invece lo stop è stato anticipato e molti mezzi non sono usciti dai depositi. Questo ha creato grandi disagi ai pendolari che hanno invaso i marciapiedi del centro cercando di raggiungere a piedi il posto di lavoro. Alla stazione Centrale i tempi di attesa per un taxi hanno sfiorato le due ore: anche la pioggia battente ha peggiorato ulteriormente la situazione. Già scattata l’inchiesta per l’anticipo dello sciopero, considerato una violazione dei lavoratori della Atm. Per motivi di ordine pubblico il prefetto di Milano ha ordinato per domani (martedì) la precettazione dei lavoratori dell’Atm: quindi il trasporto pubblico nel capoluogo lombardo dovrebbe svolgersi con regolarità.

(1/12/2003)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags