Sabato 21 Dicembre 2013

Scoperto un altro falso dentista

Sigilli in uno studio della Bassa

Un dentista al lavoro

La Guardia di Finanza di Bergamo ha scoperto un falso dentista, operante nella bassa bergamasca. Si tratta di un soggetto, titolare di uno studio dentistico, ma in possesso del solo titolo odontotecnico.

Pur essendo formalmente prevista ed istituita la figura del direttore sanitario abilitato alla professione odontoiatrica, lo studio era di fatto gestito dal titolare che, come accertato dai finanzieri, effettuava abitualmente prestazioni riservate ad odontoiatri quali la rilevazione delle impronte dentali, la fissazione di protesi dentali e capsule..

Su richiesta del Sost. Proc. dr. Fabrizio Gaverini, il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Bergamo Vincenza Maccora ha disposto il sequestro dello studio dentistico e delle attrezzature mediche ivi contenute.

I finanzieri hanno così apposto i sigilli allo studio dentale e notificato l’informazione di garanzia al titolare dello studio per il reato di abusivo esercizio della professione, nonché al direttore sanitario che con la sua condotta omissiva ha agevolato la commissione del reato.

© riproduzione riservata