Ecco la nuova versione dei cartelli: Bèrghem rimane, ma in piccolo

Ecco la nuova versione dei cartelli:
Bèrghem rimane, ma in piccolo

Proprio in queste ore i tecnici comunali stanno procedendo alla sostituzione dei cartelli per indicazioni di località o punti di interesse storico, artistico, culturale e turistico posizionati agli ingressi in città.

L’intervento - che era in programma da tempo - dovrebbe concludersi nella giornata di venerdì 8 maggio, con la sostituzione della segnaletica in via Autostrada e la via per Curnasco. Come si può vedere la scritta Bergamo in bergamasco, Bèrghem, è rimasta, ma in piccolo.

I nuovi cartelli all’ingresso della città

I nuovi cartelli all’ingresso della città

Diciamo che l’Amministrazione comunale ha scovato un compromesso visto che in Consiglio c’era stata battaglia tra maggioranza e opposizione sul tema con la Laga Nord che aveva difeso la vecchia toponomastica, in cui il dialetto aveva un’importanza rilevante.

I nuovi cartelli all’ingresso della città

I nuovi cartelli all’ingresso della città

Del resto, la storia delle ultime amministrazioni ha sempre visto il cambiamento dei cartelli con l’alternanza del colore politico dello schieramento vincente. E così è stato anche questa volta.

L’ormai vecchio  cartello

L’ormai vecchio cartello


© RIPRODUZIONE RISERVATA