Valle Seriana: contributi per 435mila €  Si sistemerà pure la strada per il Pora

Valle Seriana: contributi per 435mila €
Si sistemerà pure la strada per il Pora

Si tratta di somme considerevoli: 435.500 euro assegnati all’alta Valle Seriana, 200.909 alla media valle e 105 mila euro alle valli Borlezza e Seriana.

Sono gli stanziamenti, ordinari e straordinari, che il Consorzio del bacino imbrifero montano (Bim) del Lago di Como e fiumi Brembo e Serio, insieme al Bim dell’Oglio hanno destinato alla Comunità montana Valle Seriana, nella convinzione che, in questo campo, «prevenire è meglio».

Per diversi interventi in alta Valle Seriana, la Comunità montana interverrà direttamente, tramite il suo ufficio tecnico, con interventi per una somma pari a 218.670 euro. Circa 50 mila verranno utilizzati per il consolidamento degli argini della valle «Via delle serre» a Clusone; altrettanti per la sistemazione del dissesto in valle Calchera, a Gorno, e ancora 50 mila per il completamento della regimazione idraulica del torrente Vanecla, a Rovetta. L’assemblea ha inoltre stanziato 68.670 euro per la realizzazione di alcuni punti del sistema di videosorveglianza Thor a Piario, Villa d’Ogna, Clusone e Ardesio.

Le somme assegnate ai Comuni dell’alto Serio per numerosi interventi ammontano complessivamente a poco più di 217 mila euro: da segnalare che Castione con 50 mila sistemerà la strada per il Pora. Altre somme, non riferite al dissesto, sono state assegnate a Comuni o enti: a Gromo 40 mila euro per il completamento di un tratto della pista ciclabile.

Per la media Valle Seriana, dei 200.909 euro, 85.835 saranno utilizzati direttamente dalla Comunità montana e in parte (85 mila euro) sono destinati ai Comuni della media Valle Seriana. Sempre l’ente comunitario con 45 mila euro installerà punti di videosorveglianza Thor a Cene e Ranica.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola mercoledì 4 novembre 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA