Brembate medievale con il Bepi Nel weekend sagra di San Vittore

Brembate medievale con il Bepi
Nel weekend sagra di San Vittore

Atmosfera medievale, falconieri del grifone, spettacoli, mostre, musica e la tradizionale processione di San Vittore, con visite guidate alle grotte, nonché l’evento speciale del Bepi Quiss, è quanto previsto sabato e domenica a Brembate in occasione della sagra di San Vittore, che ha preso inizio il Primo maggio.

Per la prima volta domenica alla festa di San Vittore di Brembate sarà presente lo stand multimediale della redazione de L’Eco café, in piazza Don Todeschini (nel parcheggio delle ex scuole medie), che proporrà diverse attività: diffusione gratuita de L’Eco café news con la pagina storica, le cartoline Storylab con immagini storiche di Brembate, presentazione di Expo 2015, offerte di Kauppa , materiale informativo su Boutik , libri della Buonastampa e degustazione gratuita di caffè Mogi.

La tappa de L’Eco café a Brembate è stata sponsorizzata da Hidrogest (società gestore del ciclo idrico), una importante novità di quest’anno: si tratta di un’azienda del territorio che si è assunta l’onere della presenza de L’Eco café a vantaggio di comuni e Pro loco. Il programma prevede tutte le sere l’apertura alle 19 del bar, cucina, pizzeria e grigliate nell’arena civica.

Il centro storico di Brembate

Il centro storico di Brembate

Sabato dalle 17 alle 23 ci sarà «La notte delle fantasie» con bancarelle medievali al parco di Villa Tasca. Alle 17,30 verrà celebrata la Messa nella chiesa di San Vittore e seguirà la processione verso la chiesa parrocchiale con la presenza di monsignor Eugenio Scarpellini, nativo di Verdellino, vescovo di El Alto (La Paz, Bolivia). Alle 18 al piazzale del mercato si darà il via alla pesca di beneficenza e alle 20,45 è previsto lo spettacolo teatrale all’arena civica «Fiatone» di Luna e Gnac. Nel corso della serata verranno consegnati il 44° Premio San Vittore e la benemerenza civica.

Domenica alle 8,30 in piazza Don Todeschini apertura de L’Eco café, bancarelle con articoli shabby, hobbisti, prodotti tipici, esposizione di auto e vespe e stand delle associazioni locali. A.Ge propone laboratori per bambini, Avis, Aido e Admo offriranno la merenda, e Hakuna Matata il truccabimbi. Dalle 10 alle 18 si terrà «Un tuffo nel passato 3» , la manifestazione fantasy medievale a cura de «I Falconieri del Grifone» con cavalieri, dame, cantori e bancarelle, accampamenti e compagnie d’arme, spade e duelli, musici, gnomi, fate e folletti, sbandieratori, arcieri e falconieri, che animeranno la giornata nella fantastica scenografia medioevale nel parco di Villa Tasca. Alle 11,45 si terrà la sfilata del corteo dei figuranti medievali.

Dalle 14 alle 17 apertura dei laboratori per bambini e adulti a cura dell’A.ge mentre alle 16 arriverà in piazza il Bepi che condurrà una puntata speciale del suo «Bepi Quiss Dèt e Fò», scegliendo i concorrenti tra i volontari e i visitatori. La puntata sarà ripresa e proposta da Bergamo Tv la settimana successiva. Alle 20,30 nell’arena civica ci sarà l’estrazione della sottoscrizione a premi, mentre alle 21 serata conclusiva della sagra con «Serata rock Roll» con il gruppo «I soliti sospetti». Nel corso della serata avrà luogo il «video mapping», uno spettacolo di proiezioni grafiche su Villa Tasca. In zona cave, invece, si disputerà il 7° Palio di San Vittore a cura della Gymkhana Associazione Italiana Equitazione Campestre e «Cavalieri del Brembo».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola sabato 9 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA