Giovedì 26 Aprile 2012

Gruppo Tenaris, sale l'utile netto
Previsto un aumento delle vendite

Nei primi tre mesi dell'anno il gruppo Tenaris (famiglia Rocca) ha registrato vendite nette di gruppo pari a 2,6 miliardi, in aumento rispetto ai 2,3 miliardi dello stesso periodo 2001, l'ebitda si è attestato a 704,4 milioni contro i 558 del primo trimestre del 2011.

L'utile netto del gruppo a fine marzo è stato pari a 453,4 milioni di dollari che si confrontano con i 324,2 milioni di dollari di fine marzo 2011.

Il gruppo Tenaris, quotato su quattro mercati al mondo (New York, Buenos Aires, Mexico e Italia), prevede di continuare a registrare una crescita dei risultati e delle vendite soprattutto alla luce della domanda globale di energia che continua a crescere e le società del settore stanno investendo nelle attività di esplorazione e produzione.

Il gruppo che fa capo alla famiglia italiana Rocca, afferma in una nota di attendersi prezzi di vendita medi in rialzo grazie al miglioramento del mix produttivo, mentre i margini operativi sono stimati vicini ai livelli attuali per tutto il resto dell'anno.

e.roncalli

© riproduzione riservata