Mercoledì 04 Settembre 2013

RadiciGroup sbarca a Düsseldorf
Ecco la plastica che resiste a 230°

Plastica che resiste a temperature altissime. O che ha proprietà meccaniche paragonabili a quelle dei metalli. Siamo nel campo delle poliammidi a elevate prestazioni. Il settore sta registrando tassi di crescita importanti e vede il RadiciGroup in prima fila per giocare la partita con l'innovazione, che ha incassato anche un premio a livello europeo.

È stato assegnato all'area materie plastiche da Frost & Sullivan, società di consulenza di rilievo mondiale, per sottolineare come il RadiciGroup si sia distinto con i suoi tecnopolimeri per «competenza tecnica, innovazione e completezza di gamma».

Sandeepan Mondal, analista di Frost & Sullivan Industry, ha sottolineato: «Prevediamo che il mercato delle poliammidi ad elevate prestazioni crescerà a un tasso medio annuo compreso tra il 6 e il 7% e RadiciGroup Plastics è ben preparata a capitalizzare questa opportunità».

Gli ultimi risultati della ricerca del gruppo seriano nel settore plastico saranno presentati a K, l'appuntamento triennale, il più importante a livello mondiale, che si terrà a Düsseldorf dal 16 al 23 ottobre. Ci saranno ad esempio i nuovi tecnopolimeri Radilon con una maggiore resistenza termica per applicazioni a contatto continuo con aria fino a 230 gradi, con un miglioramento di 20 gradi centigradi rispetto alla gamma prima disponibile.

La serie Radilon, fra l'altro, che comprende anche il Radilon D proveniente per il 64% da fonti rinnovabili, in questo caso l'olio di ricino, è fra quelle che sono state analizzate da Frost & Sullivan per il premio. A K faranno il loro debutto, inoltre, i polimeri speciali Radistrong, con fibre lunghe di vetro. Il marchio Radistrong è nato da poco e in questo caso a fare la differenza sono le proprietà meccaniche.

Si tratta di tecnopolimeri destinati a sostituire i metalli in quelle che vengono definite applicazioni critiche, che richiedono cioè caratteristiche di resistenza elevate. Le applicazioni possibili sono, ad esempio, le cerniere per elettrodomestici, o particolari per scarponi da sci o ancora per telai di biciclette.

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags