Effetto Salone del Mobile Hotel pieni anche a Bergamo

Effetto Salone del Mobile
Hotel pieni anche a Bergamo

Alla manifestazione di Milano inaugurata dal premier Gentiloni attesi 400 mila visitatori. Fino a giovedì, il tasso di occupazione delle camere è al 98%. Oltre duemila gli espositori, il 27% dall’ estero.

Sold out. E non solo alla fiera di Rho Pero dove martedì 17 aprile è iniziato il Salone del Mobile, inaugurato dal premier uscente Paolo Gentiloni in tandem con il neo presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati. L’onda lunga degli oltre 400 mila visitatori attesi per la design week (la manifestazione chiude domenica) arriva anche a Bergamo. Alberghi e B&B registrano il tutto esaurito per quello che gli operatori definiscono il «periodo di punta dell’accoglienza bergamasca».

Difficile trovare un posto libero nei tre giorni centrali (da martedì a giovedì) nei 23 hotel in città, 1.800 posti letto complessivi, ma a beneficiarne anche le strutture intorno all’ area metropolitana milanese. Numeri alla mano, vale in media circa 38 milioni di euro il ricavo alberghiero dell’ultima edizione solo per Milano e provincia, in crescita rispetto all’ anno precedente di oltre 2 milioni di euro. Il tasso di occupazione, nell’ ultima edizione, è stato in media del 91% con picchi del 98% nei giorni centrali di mercoledì e giovedì ed una buona tenuta anche a fine evento: in media l’ 80% contro il 72% registrato nel precedente triennio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA