Martedì 09 Febbraio 2010

Le Dodici Lune
fra gusto e arte

Varcata soglia, l'impressione è di entrare in una casa di campagna, dalle stanze colorate, arredata con gusto, dove si fondo rustico e un tocco di moderno. In una minuscola saletta il camino crea un'atmosfera intima. Alcuni gradini scendono in una cantina, ma ciò che cattura l'occhio e la sorpresa di una ghiacciaia del Settecento.

Ciò che potrebbe trovarsi nel cuore di una antica cittadina umbra o toscana, in realtà è a due passi da Bergamo, a Scanzorosciate, nel pieno centro storico della capitale del più celebre dei vini moscati. La novità è la Taverna Le Dodici Lune, dove il gusto si sposa con forme artistiche come la pittura e la musica, e pagine di storia corrono lungo i muri, sotto le volte e i soffitti. Alle pareti alcuni versi musicali, dove spiccano le parole di Angelo Branduardi e le sue Dodici lune, su altre le singolari opere dell'artista Daniele Ubbiali di Pontirolo, allievo e amico del più noto Pierino da Treviolo. Una Taverna dunque aperta all'arte, che diventa location unica per piccole mostre d'arte. Alcuni schermi propongono immagini e paesaggi lunari, ma a dispetto di ciò, lo chef Claudio Serravalle ha i piedi ben piantati per terra. E' lui il “re” della Taverna e ai suoi ospiti propone solo prodotti di stagione e di qualità, che sa trasformare e presentare in piatti in apparenza semplici, in realtà raffinati e per nulla scontati.

La “carta” ci sorprende con ostriche, fois gras marinato con moscato di Scanzo, astice gratinato, ma non mancano di certo i primi e le carni. A richiesta piatti senza glutine per celiaci. In tavola oli selezionati con sali hawaiani, inglesi o affumicati, assolutamente da provare. La carta dei vini è ben articolata, specie nei bianchi, del resto basta una visita alla cantina per rendersene conto. Aperta poche settimane fa, la Taverna Le Dodici Lune ha già incontrato il consenso di una clientela giovane e attenta. Un luogo dove trascorrere una piacevole serata seduti ai grandi tavoli in legno di noce, dove gustare una cucina fatta di sapori ora decisi ora delicati. Una location dove attardarsi sorseggiando un buon vino e degustando piatti insoliti. La Taverna Le Dodici Lune – davanti all'hotel San Rocco – è aperta anche per degustazioni o incontri in cantina, che con la bella stagione ne siamo certi sarà presa d'assalto. In definitiva un locale che mancava, dove i gestori hanno saputo dare una loro impronta particolare e marcata, e hanno saputo anche conservare un luogo storico, un “angolo” del passato più glorioso e remoto di Scanzo, e la ghiacciaia ne è testimonianza. Cose semplici, genuine, come la sua cucina che non ammette voli pindarici. Chi viene qui non vuole di certa la luna. Ma ne trova dodici.

E. R.

Informazioni
Taverna Le Dodici Lune Via Francesco Martinengo Colleoni 35 Scanzorosciate.
Tutti i giorni dalle 12.00 alle 14.30 e dalle 19.00 alle 23.00 Chiuso il mercoledi e la domenica sera
Tel. 035.667772 www.ledodicilune.com [email protected]

Menu di San Valentino www.ledodicilune.com/sanvale.htm

e.roncalli

© riproduzione riservata