Giovedì 15 Aprile 2010

«Chef stellati»
Cena posticipata

Inizialmente in programma per mercoledì 28 aprile, la serata di solidarietà e alta cucina al Kilometro Rosso di Stezzano è stata posticipata per evitare la coincidenza con l'impegno di Champions League dell'Inter a Barcellona. Gli chef dei nove ristoranti bergamaschi entrati nella Guida Rossa Michelin si sono incontrati nei giorni scorsi per decidere il menu, che rimane ancora top secret. All'iniziativa è dedicato anche un sito www.lacenadellestelle.it

Pochissimo è trapelato dall'incontro tenutosi nei giorni scorsi al Roof Garden di Bergamo, che ha visto seduti allo stesso tavolo ai piedi di Città Alta gli 8 chef stellati di Bergamo, collegati via telefono con Chicco Cerea, impegnato all'estero. L'obiettivo era stabilire il menu della kermesse gastronomica che si terrà al Kilometro Rosso, il Parco Scientifico Tecnologico tra Bergamo e Milano, giovedì 29 aprile.

L'evento di solidarietà a favore di In-Oltre, Associazione che da anni è accanto alle persone con disabilità, è stato posticipato per evitare la coincidenza con la trasferta dell'Inter a Barcellona per l'attesa sfida di Champions League. Il menu che prepareranno gli chef dei nove ristoranti bergamaschi entrati nell'olimpo della cucina mondiale, grazie alla citazione nella famosa Guida Rossa, è avvolto dal più rigoroso riserbo. Dall'incontro è trapelato solo il nome dei vini che accompagneranno i piatti, protagonisti, accanto alla solidarietà, di questa straordinaria serata.

Si inizierà stappando due tipologie di bollicine: uno champagne della miglior zona di origine del comune di Mesnil sur Oger affiancato al prosecco di Valdobbiadene del Veneto prodotto dall'azienda agricola “Bortolotti”. I primi e i secondi piatti saranno accompagnati dal prestigioso vino bianco che ha contribuito a fare la storia dei grandi vini di qualità del Friuli, Vintage Tunina, dell'azienda agricola Jermann dal mitico Chardonnay “Lowengang” proveniente dalle cantine “Lageder” in Alto Adige, e da un Syrah “Scrio” della Toscana, prodotto dall'azienda “Le Macchiole”.

Per il dessert non poteva mancare l'eccellenza dei vigneti bergamaschi con il Moscato di Scanzo “Doge” dell'azienda agricola “La Brugherata”. Quello che è certo è che per la prima volta i nove chef stellati di Bergamo cucineranno fianco a fianco per plasmare piatti inediti unendo il loro talento.

La cucina metropolitana di Fabrizio Ferrari (Roof Garden), quella eclettica di Ezio Gritti (Osteria di Via Solata), la concretezza di Stefano Arrigoni e Paolo Benigni (Osteria della Brughiera) e la creatività del giovane Paolo Frosio (Frosio) si mescoleranno alle complesse elaborazioni di Enrico e Roberto Cerea (Da Vittorio), alla creatività della cucina bergamasca di Loredana Vescovi (Antica Osteria dei Camelì), alle sperimentazioni di Daniel Facen (Anteprima), ai sapori della cucina mediterranea di Vito Siragusa (Al Vigneto) fino alle specialità di pesce di Beppe Colleoni (San Martino). Queste le inebrianti premesse di una festa dal sapore unico per la tradizione della cucina bergamasca, in cui non mancheranno sorprese.

I fondi raccolti durante la serata saranno utilizzati dall'Associazione In-Oltre per sostenere il progetto “Desiderio di libertà”, che nei prossimi mesi permetterà a 120 ragazzi disabili e non di vivere un'esperienza straordinaria, condividendo dei periodi di vacanza. Il contributo per la serata è di 200 euro a persona, interamente deducibile dalle dichiarazioni dei redditi. È possibile iscriversi facendo un bonifico sul conto corrente di In-Oltre: Credito Bergamasco – Sede Porto Nuova C/C 036483 - ABI 3336 - CAB 11101 IBAN IT51 D 03336 11101 000000036483 E' anche possibile assicurarsi un posto a tavola versando la quota di partecipazione direttamente nella sede di In-Oltre di Via Borgo Palazzo 130, aperta tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 17 con orario continuato. Per informazioni è possibile consultare il sito web dell'evento www.lacenadellestelle.it oppure quello dell'Associazione www.inoltre-bg.it . Per informazioni: Associazione In-Oltre onlus ASL di Bergamo tel. 035.2270320 e-mail: [email protected]

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags