Lunedì 19 Aprile 2010

«Franciacortando»
enologia e sapori

La Strada del Franciacorta compie 10 anni e, per festeggiare l'importante traguardo, organizza l'1 e 2 maggio Franciacortando, un week end giocato fra alta enologia, piaceri della tavola, cultura, svago. 4 itinerari, adatti a tutti e percorribili anche in bicicletta, proporranno il meglio di questa terra che, con le sue colline tappezzate da vigneti, degrada nel lago d'Iseo.

Portano il nome di varie tipologie del Franciacorta: Itinerario 1 – Franciacorta Brut, Itinerario 2 – Franciacorta Satèn, Itinerario 3 – Franciacorta Rosé, Itinerario 4 – Franciacorta Pas Dosé. E i vini a cui sono intitolati faranno da trait d'union fra cantine e cibi. I visitatori sceglieranno il proprio itinerario ed effettueranno le prenotazioni per le visite alle cantine contattandole direttamente: in questo modo ciascuno sarà assolutamente libero di scegliere dove fermarsi, quali vini e prodotti assaggiare, quali monumenti visitare, concedendosi per ogni sosta tutto il tempo che desidera.

Aperte straordinariamente per loro tutte le strutture associate alla Strada del Franciacorta, fra le prime in Italia,che ha organizzato l'evento in occasione del suo decimo compleanno e sul cui sito si potranno leggere tutte le informazioni utili (www.stradadelfranciacorta.it). Itinerari e indirizzi sono pubblicati anche su un agile pieghevole, a disposizione dei turisti. . Partner d'eccezione della manifestazione è il Consorzio per la Tutela del Formaggio Grana Padano. Il formaggio DOP più venduto nel mondo, accompagnerà nelle cantine e nei ristoranti la degustazione dei Franciacorta con una selezionata stagionatura Riserva di 24 mesi. I percorsi e le tappe Ciascun itinerario toccherà 5 o 6 cantine, dove verranno organizzate visite guidate con degustazione di Franciacorta della tipologia dell'itinerario in cui sono inserite: molte di esse ospiteranno eventi particolari.

Altra tappa saranno i luoghi del gusto: le enoteche dove si degusteranno Franciacorta e altri prodotti del territorio, una pasticceria che proporrà i propri dolci per una pausa mattutina o pomeridiana, un produttore di salumi tipici, una distilleria dove viene creata la tradizionale Grappa di Franciacorta (in entrambi visite guidate con degustazione dei propri prodotti). Infine, i luoghi dell'arte e della storia, con visite guidate nel centro storico dei più suggestivi borghi franciacortini (da Rovato a Iseo) e a luoghi di interesse storico-artistico, quali abbazie, dimore storiche, santuari e vere curiosità, come il quattrocentesco Maglio Averoldi di Ome ancor oggi perfettamente funzionante.

Si potrà fare sosta per il pranzo e la cena in ristoranti, trattorie, osterie che proporranno menu a tema giocati su 5 prodotti fortemente legati al territorio franciacortino: il pesce persico come antipasto, la pasta fresca ripiena per il primo piatto, il Grana Padano come ingrediente, il cappello del prete di manzo come secondo, la mela come ingrediente per il dolce. Ogni chef ne darà la sua interpretazione, creando un proprio, personalissimo menù. Come aperitivo di benvenuto, gli ospiti saranno accolti con una flûte di Franciacorta della tipologia dell'itinerario di riferimento e scaglie di Grana Padano Riserva.

I più tradizionali piatti della Franciacorta (dai casoncelli al manzo all'olio) saranno proposti negli agriturismo, mentre i wine bar affiancheranno alla degustazione di Franciacorta menu veloci e insoliti, giocando con fantasia sui prodotti tipici del territorio. Per il pernottamento tutte le strutture associate alla Strada del Franciacorta sono disponibili, con un'offerta che va dall'agriturismo (camere o appartamenti) al campeggio (tende, case mobili, chalets, appartamenti), dall'hotel 4 e 5 stelle alla dimora storica con trattamento B&B oppure con affitto dell'intera villa. Per gli sportivi: chi vorrà andare alla scoperta della Franciacorta in sella alla bicicletta, la potrà noleggiare all'Iseo Bike di Iseo, mentre gli appassionati di Golf potranno giocare al Franciacorta Golf Club di Corte Franca.

La Strada del Franciacorta Nata nel 2000 dalla sinergia tra operatori privati (aziende vitivinicole, produttori di prodotti tipici e artigiani, alberghi, dimore storiche, ville in affitto, ristoranti, trattorie, osterie, wine bar, aziende agrituristiche, campeggi, enoteche, agenzie viaggi, campi da golf, noleggio biciclette) ed enti pubblici e privati (Comuni, associazioni per la promozione del territorio) la Strada del Franciacorta –fra le prime in Italia - è un percorso di 80 km che ha lo scopo di promuovere e sviluppare le potenzialità turistiche, in particolar modo legate al turismo enogastronomico, della Franciacorta. Attualmente vi fanno parte 90 soci.

Per informazioni: Associazione Strada del Franciacorta Via G. Verdi, 53 – 25030 Erbusco – Tel. +39 030 7760870 – Fax +39 030 7768539 [email protected] www.stradadelfranciacorta.it

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags