Sabato 24 Aprile 2010

Terra Moretti cresce
2 milioni di bottiglie

Il gruppo Terra Moretti ha consolidato la sua presenza al Vinitaly partecipando con le sue quattro cantine (Bellavista e Contadi Castaldi in Franciacorta, Petra e Tenuta La Badiola in Toscana) e con uno stand istituzionale di gruppo realizzato da Oliviero Toscani, consulente di comunicazione per il gruppo dal 2006.

Con lui e con le figlie Carmen e Francesca, Vittorio Moretti, presidente della holding Terra Moretti, sta lavorando ad un progetto teso a rendere sempre più efficaci le sinergie tra le aziende del gruppo, in particolare tra le cantine e i resort. Con questo stesso obiettivo, il gruppo Terra Moretti ha dato il suo patrocinio ad un convegno che Oliviero Toscani ha organizzato coinvolgendo i maggiori produttori di vino su una tematica di grande attualità: "Come fare sistema in Italia".

BELLAVISTA, fondata nel 1977, ha presentato in particolare come novità del Vinitaly la vendemmia 2005 del Franciacorta Gran Cuvée, la vendemmia 2002 del Franciacorta riserva Vittorio Moretti e la vendemmia 2007 del Convento Ss. Annunciata. Come tutti i vini della storica casa franciacortina, il territorio e la sua interpretazione sono i punti di riferimento costanti che indirizzano un lungo e attento lavoro artigianale che rende unica ogni cuvée.

CONTADI CASTALDI, nata nel 1987, conferma il primato del vino Satèn, Franciacorta morbido e armonioso del quale l'azienda detiene da sempre il primato di produzione. Al Vinitaly Contadi Castaldi ha presentato l'annata 2006 di questa tipologia di Franciacorta sul quale l'azienda ha concentrato i propri investimenti con un trend di crescita produttivo del 30% annuo. Crescono anche le aziende toscane del gruppo, Petra e Tenuta La Badiola.

Al Vinitaly ha debuttato il primo Sangiovese in purezza dell'azienda PETRA; il suo nome, "Alto", è un immediato richiamo alle vigne poste su un poggio rivelatosi particolarmente ideale per la produzione di un Sangiovese, il cui carattere è autentica espressione del terroir.

TENUTA LA BADIOLA, ultima nata del gruppo, ha presentato l'annata 2009 di Acquagiusta bianco e rosato, vini di marcata impronta territoriale qui espressa dagli intensi profumi della macchia mediterranea. Il gruppo Terra Moretti ha consolidato il fatturato 2009 del settore vino raggiungendo i 27.200.000,00 euro , pari a 2.154.000 bottiglie, registrando un incremento del fatturato del 4%. Questa cifra è già raddoppiata nei primi mesi del 2010, soprattutto sul mercato interno ed europeo.
Roberto Vitali

k.manenti

© riproduzione riservata

Tags