Mercoledì 26 Maggio 2010

Lo chef Chicco Cerea
guest star a Barolo

Un vero e proprio summit dedicato agli chef stellati per toccare un tema spinoso quanto attuale: in tempo di crisi, come cambia l'alta ristorazione e, con essa, il consumo di vino? Ne parlerà anche lo chef bergamasco Chicco Cerea, titolare con i fratelli del 3 stelle Michelin “Da Vittorio”. L'evento si terrà a Barolo il 14 giugno nella azienda “Terre da Vino” in occasione della presentazione della nuova cantina, progettata dall'architetto Arnaudo di Cuneo, opera perfettamente integrata con il paesaggio. Per inaugurarla, Terre da Vino ha scelto un incontro che possa servire da stimolo per tutto il settore.

L'evento “Le stelle si incontrano a Barolo” non sarà solo una cena ma un dibattito dove 54 chef del Nord Ovest d'Italia, su cui brillano una o più stelle della Guida Michelin, si confronteranno sul tema dell'inevitabile evoluzione della ristorazione di alto livello, necessaria per rispondere ai cambiamenti della società. Una scelta non casuale. Terre da Vino, azienda leader delle Langhe, in questi anni, grazie ai progetti che coinvolgono molti viticoltori in tutte le aree più vocate della regione, è riuscita a offrire al mercato vini di alta qualità, garantiti dal vigneto alla bottiglia, accessibili ad un prezzo equilibrato.

A moderare l'incontro, aperto a giornalisti, operatori del settore e chef, sarà Antonio Preziosi, direttore di Radio Rai, che si confronterà con il mondo del vino. Gli interventi saranno affidati a Paolo Bonelli, professore di Economia e Gestione delle Imprese Ricettive all'Università Bicocca di Milano e titolare di Advisor, Roberto Restelli, già responsabile edizione italiana Guida Michelin, Enrico Cerea patron del ristorante «Da Vittorio» di Brusaporto, uno dei più importanti ristoranti italiani. Obiettivo dell'incontro sarà confrontare esperienze diverse, da quelle del grande ristoratore al critico, dal manager al giornalista, ma ascoltare anche le esperienze dei tanti grandi chef, presenti in platea, dimostrando che anche l'alta ristorazione non ignora un problema che è di tutto il Paese.

L'incontro sarà anche l'occasione presentare il volume “Piemonte, Liguria, Valle d'Aosta: percorsi del gusto dalle Alpi al mare” edito da Gribaudo, che verrà illustrato da Carlo Vischi, direttore editoriale divisione Il Gusto–Gribaudo. La giornata del 14 giugno sarà preceduta sabato 12 dall'inaugurazione della cantina e la domenica 13 della mostra fotografica “Ritratti”di Bruno Murialdo, fotoreporter de La Stampa, che sarà aperta al pubblico, mentre martedì 15 e mercoledì 16 sarà la volta degli operatori del settore provenienti da tutta Italia.

Roberto Vitali

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags