Enrico Tiraboschi
4° miglior maitre

Enrico Tiraboschi 4° miglior maitre

Non è salito sul podio del campionato italiano per il “Miglior maitre d'Italia 2010” ma ci è mancato poco. Si è piazzato ad un onorevolissimo quarto posto nazionale il direttore di sala bergamasco Enrico Tiraboschi, 47 anni, di Dalmine, con alle spalle una lunga esperienza nel settore dell'enogastronomia e della ospitalità.

Esperto in vini e formaggi, diplomato barman classico e di free style, Tiraboschi ha lavorato in prestigiosi alberghi italiani e stranieri, tra cui “Da Vittorio” e “Taverna del Colleoni” a Bergamo, “Pevero Club” e “Bilionaire” a Porto Cervo, oltre a fornire consulenze a società di catering e alberghi per la formazione del personale, gestione clienti, acquisti e magazzino. Dal 2000 mette la sua esperienza al servizio della scuola, impegnandosi come docente di sala-bar nei corsi di tecnico alimentare alberghiero e della ristorazione nel Centro di Formazione professionale di via Gleno a Bergamo.

Il quarto posto nazionale al campionato Amira (l'associazione dei maitres italiani) svoltosi a Foggia premia un professionista preparato, che sta trasmettendo ai suoi alunni, in particolare quelli della classe 4.a Alimentare del Centro di via Gleno, il bagaglio di conoscenze e di esperienze accumulate negli anni. «Non è vero – sostiene Tiraboschi – che le scuole professionali alberghiere preparano male i futuri addetti all'ospitalità. Personalmente cerco di avvicinarli il più possibile alla vita lavorativa portandoli a visitare aziende e laboratori, nonché ristoranti e alberghi nei quali poi andranno ad esercitare la professione. Non ci deve essere distacco tra mondo della scuola e mondo del lavoro».

Roberto Vitali

© RIPRODUZIONE RISERVATA