Martedì 16 Novembre 2010

Sapori istriani
per i Buongustai

Il Club dei Buongustai di Bergamo ha organizzato una gita in Istria alla ricerca dei sapori istriani. I momenti più memorabili: i tartufi di Montona degustati in uno splendido menù proposto dal ristorante Zigante; il prosciutto crudo, la salsiccia istriana ed il tipico ombolo alla griglia degustati all'agriturismo Alen Clai di Parenzo; i canestrelli, i dondoli ed i tartufi di mare al ristorante “Giovanni” di Rosello nei pressi di Cittanova; una ricca degustazione di ostriche, capesante e mussole al ristorante Fjord nella località attigua al canale di Lemme; il salamino di Boskarin con frittata di funghi e uno speciale e tenerissimo stinco di vitello cotto sotto la campana, (un metodo di cottura molto usato nella penisola croata) assaggiato al ristorante “Beccaccia” a Valbandon, ridente località nei pressi di Pola.

Gran finale all'elegante ristorante “Bevanda” ad Abbazia, con un ricco menù a base di pesce del mare Adriatico abbinato alla splendida Malvasia di Ritossa. «Un'esperienza da ricordare - asserisce il segretario Bruno Martinelli con le funzioni di capo comitiva - è stata una vera sorpresa, non mi aspettavo la varietà e la ricchezza di sapori di questa forse sottovalutata penisola istriana».

Anche la visita ai monumenti delle caratteristiche cittadine istriane ha deliziato i componenti della delegazione di buongustai: la splendida basilica Eufrasiana, patrimonio dell'Unesco a Parenzo; la chiesa di san Pelagio ed il Lapidarium a Cittanova; la chiesetta di Santa Maria delle Lastre a Verno; la splendida Rovigno, località marina dove domina la cattedrale di Santa Eufemia, e che dire dell'imponente e ben conservato teatro romano di Pola…

«E' una conferma - prosegue Bruno Martinelli - che il Club dei Buongustai di Bergamo non solo è alla costante ricerca di nuove esperienze culinarie in Italia ed all'estero, ma ha sempre un occhio attento alle bellezze paesaggistiche ed artistiche che circondano l'enogastronomia delle località visitate».

R. V.

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags