Martedì 01 Febbraio 2011

Grandi Barolo
a Ponte San Pietro

Riprendono gli incontri di alto livello degustativo organizzati dal sommelier Luca Castelletti nella sua prestigiosa cantina-enoteca di Ponte San Pietro. Una cantina pensiamo “unica” in Bergamasca per la ricchezza di vini di prestigio e di valore accumulati negli anni, prima da papà Italo, fondatore dell'Associazione Italiana Sommelier a Bergamo e poi dal figlio Luca che dell'Ais è oggi consigliere nazionale.

Degustazioni di cibo e vino riservate a veri appassionati e intenditori, vista la rarità delle bottiglie che si vanno a stappare. Il primo appuntamento del nuovo anno è fissato per la serata di sabato 19 febbraio con la degustazione di cinque annate ormai rarissime di Barolo: annata 1978 azienda Gemma; 1978 azienda Marcenasco Ratti; 1976 Paolo Montero di Cordezemolo; 1974 Filippo Sobrero: 1971 Brunate Azienda Ceretto. Seguirà brasato al Barolo con polenta e formaggi. Costo 120 euro. Prenotazioni al 346.5032124.

Il programma di “Degust & Vinodivini” continuerà secondo un calendario già fissato: sabato 12 marzo “Barbaresco che passione”, degustazione di sei aziende storiche; sabato 2 aprile cena con le carni della Trattoria Falconi di Ponteranica abbinate a grandi vini rossi italiani vintage; sabato 16 aprile, degustazione di cinque grandi vini storici da meditazione: Porto, Banyuls, Marsala e altro. Sabato 30 aprile, degustazione di cinque vini bianchi vintage alternativi, poco conosciuti; sabato 21 maggio, cena con i formaggi di capra della cooperativa Via Lattea in abbinamento a grandi vini bianchi d'annata.

Per informazioni e prenotazioni, Degust via Rattini 3 Ponte San Pietro, telefono 346 5032124. info@vinidivini.com

R. V.

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags