Martedì 10 Maggio 2011

Franciacorta, Castelveder
festeggia i fondatori

Una nuova etichetta per festeggiare i 60 anni di matrimonio dei fondatori della casa vinicola franciacortina Castelveder di Monticelli Brusati e dedicata a Filemone e Bauci, la coppia mitologica simbolo dell'amore eterno. Si chiama proprio così il nuovo Franciacorta Docg di Castelveder, e, tra l'altro, si chiamano così fra loro Renato Alberti, imprenditore del settore termoidraulico e fondatore nel 1975 nella casa vitivinicola, ed Elena Alberti Nulli, poetessa dall'animo vignaiolo.

Il nuovo prodotto “Filemone e Bauci”, nato dal connubio del Pinot nero con lo Chardonnay, è stato presentato nella sede dell'azienda, fra le colline del cuore della Franciacorta, circondata da incantevoli vigneti, e a trovare gli abbinamenti più appropriati con le nuove bollicine di Castelveder è stato chiamato uno dei migliori chef bresciani, Stefano Cerveni, del ristorante “Due Colombe”. La degustazione è stata curata dalla sommelier Loretta Zammarchi.

Castelveder è un'azienda agricola di circa 12 ettari che produce, con la consulenza dell'enologo Teresio Schiavi, circa 100 mila bottiglie l'anno, tra bollicine metodo classico Franciacorta (il prodotto di punta) e vini fermi bianchi e rossi Curtefranca. Nel corso degli anni l'azienda ha subito un notevole ampliamento che ha portato alla creazione di uno spazio destinato al ricevimento di clienti e visitatori, dove, oltre alle degustazioni, si possono organizzare manifestazioni, incontri ed eventi di ogni genere.

Per informazioni: www.castelveder.it

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags