Martedì 13 Dicembre 2011

Ponte, birre belghe
e riso Carnaroli

Birra e riso. L'abbinamento non è nuovo ma diventa importante se da una parte ci sono le birre belghe (quelle serie, capolavori di arte birraria, come quella prodotta nell'Abbazia Norbertina di Tongerlo) e dall'altra il riso Carnaroli selezionato dalla Confraternita del Risotto di Sannazzaro de' Burgondi (Pavia), presidente Pietro Bolognesi (terzo da sinistra, nella foto).

È successo a Ponte San Pietro in occasione della settimana di “Sagra del Natale”. Organizzata dalla associazione «Il commercio per Ponte», la manifestazione ha visto, tra le altre iniziative, anche l'incontro birra-riso curato dal profeta indiscusso delle birre belghe in Italia, Cesare Assolari (nella foto quarto da sinistra), una vita intensa alle spalle, esperienze anche nel settore dei pubblici esercizi, oggi «ambasciatore culturale della birra belga».

Nelle mitiche abbazie dei monaci trappisti, punta piramidale delle birre più richieste ed apprezzate al mondo, Assolari spesso rimane alcuni giorni per degustare e poi ricevere incarichi di lavoro culturale per far conoscere quei prodotti agli intenditori italiani. Assolari ha ora fondato un club per riunire gli estimatori della birra, soprattutto quella di produzione belga, tra le più quotate al mondo.

Oggi Assolari ha realizzato un sogno che da anni ha tenuto in serbo: formare un gruppo di amici amanti della gastronomia della birra, la “zytho-gastronomia” (dal nome in greco della birra). E' nato così il “Belgian Beer Gourmet Italia”.

Soddisfazione per la manifestazione organizzata a Ponte San Pietro è stata espressa dal sindaco Valerio Baraldi (nella foto quinto da sinistra) e dalla responsabile dell'associazione dei commercianti Mara Consonni. L'abbinamento birra-riso è piaciuto.  «Bergamo – afferma Assolari (info@cesareassolari.it) -  potrebbe diventare la capitale della gastronomia della birra. Non dimentichiamo che sino a non molti anni fa, su questo territorio si produceva una della birre più apprezzate in Italia, la Won Wunster Special, che ha richiamato l'attenzione di molte birrerie multinazionali europee per il suo accaparramento definitivo. Il saper vivere bene è imparare a stare a tavola mangiando e bevendo prodotti selezionati senza mai esagerare;  alzandoci da tavola dobbiamo far capire soprattutto ai giovani che dobbiamo essere sobri e allegri ma mai esagerare. E' molto convincente uno dei miei motti: una birra fatta con sapienza si beve con saggezza».

R.V.

r.clemente

© riproduzione riservata