Martedì 02 Ottobre 2012

Cena di solidarietà
con la Coldiretti

Musica, beneficenza e cibi locali a filiera corta saranno gli ingredienti della serata che si terrà il prossimo 5 ottobre, alle ore 20,00, ad Alzano Lombardo, presso il Ristobio. L'evento, organizzato da A.I.D.D. ONLUS, Associazione italiana contro la diffusione delle dipendenze, con il Patrocinio del Comune di Bergamo e con il sostegno di Campagna Amica, Coldiretti Bergamo e Ristobio, prevede una cena benefica per il reperimento di finanziamenti che saranno utilizzati per la realizzazione nelle scuole medie inferiori di corsi, gestiti da psicologhe e psicopedagogiste, per prevenire il disagio giovanile, operando in stretta collaborazione con insegnanti, alunni e genitori.

Nell'occasione sarà affiancata dall'Associazione Genitori Atena, che ha come mission : sostenere la responsabilità educativa dei genitori nei confronti dell'abuso da alcool, promuovere un sano stile di vita nei giovani, sviluppare i rapporti con le Istituzioni. Coldiretti Bergamo ha accolto con entusiasmo la proposta dell'AIDD di promuovere una “cena di Solidarietà” a sostegno dell'attività svolta per la prevenzione delle dipendenze, di qualsiasi natura, in ambito scolastico nella quale vengono coinvolti gli insegnanti, i genitori e soprattutto gli studenti. Riteniamo che questo percorso - sostiene l'associazione agricola - finalizzato a valorizzare stili di vita orientati al benessere delle persone, trovi perfetta sinergia con il progetto di Campagna Amica che, attraverso la valorizzazione del prodotto agricolo locale, legato alla stagionalità, a filiera corta perché trasformato direttamente dal produttore, con basso impatto ambientale, esalta la bontà ed il valore del cibo creando una legame di fiducia tra produttore e consumatore e nel quale assume sempre maggior peso il valore etico del prodotto.

Le aziende agricole coinvolte contribuiranno alla buona riuscita dell'iniziativa presentando le loro produzioni di eccellenza, rigorosamente prodotte in provincia di Bergamo quali salumi, riso e farine di cereali, i formaggi delle nostre valli, la carne bovina, le patate, miele e marmellate il tutto innaffiato da vini e spumante delle nostre cantine. L'associazione A.I.D.D. Onlus, nata nel 1977 per iniziativa dei Lions e Rotary, si occupa di prevenzione primaria del disagio giovanile e specificatamente di lotta all'alcolismo giovanile e al consumo di droga. “Prevenire le devianze giovanili è un dovere poiché il fenomeno della diffusione dell'alcolismo e della droga tra i giovanissimi rischia di andare fuori controllo. I dati recentemente diffusi parlano chiaro: secondo l' Istat il 13,6 per cento degli 11-15enni (392 mila persone) consuma alcol e si abbassa l'età del primo bicchiere: accade nel 3,5 per cento dei ragazzi tra gli 11 e 15 anni, nel 15,8 tra i 16 e i 17 anni e nel 29, 4 per cento tra i 18 e i 24 anni. L'interpretazione musicale di Luciano Ravasio chiuderà la serata. Il contributo è di 35 euro.

Per informazioni contattare al 3356163609 Fabio Bergamaschi dell' AIDD, al 3400500574 Gigi Vegini di Ristobio e al 3357158274 Luigi Carminati di Campagna Amica

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags