Giovedì 01 Novembre 2012

Tartufo a Gubbio
Da Vittorio in giuria

Sua maestà il tartufo bianco sarà protagonista a Gubbio, il 12 e il 13 novembre, in occasione della quarta edizione del “Premio Tartufo di Gubbio”, una vera e propria sfida tra grandi chef da cui emergerà un unico vincitore, quello che sarà stato più bravo a preparare un menù nel quale vengano esaltate le qualità del tartufo bianco di Gubbio.

La manifestazione coinvolgerà ristoratori, giornalisti del settore e tanti altri interlocutori, tra personaggi dello spettacolo e numerosi amanti della buona tavola. Il regolamento del premio culinario prevede la partecipazione di otto chef impegnati nella realizzazione di un antipasto, un primo e un secondo piatto a piacimento, con un solo obbligo: usare in ogni piatto il tartufo bianco di Gubbio.

Le specialità saranno valutate da una giuria, coordinata dal giornalista enogastronomico Claudio Zeni, designata dagli organizzatori del Premio “Tartufo di Gubbio” (E20Comunicazione), il cui giudizio sarà inappellabile. La giuria sarà presieduta dal giornalista Bruno Gambacorta (Rai Due – Eat Parade) e composta da: Paolo Capresi (Italia Uno), Francesco Cerea (Ristorante “Da Vittorio” Brusaporto – Bg – Tre stelle Michelin), Salvatore Marchese (periodico "Chef" e Guida dei ristoranti L'Espresso), Tarsia Trevisan (Class Tv), Vittorio Cota (Radio Rai), Roberto Vitali (L'Eco di Bergamo), Alberto Schieppati (direttore di Artù). In qualità di consulente per l'abbinamento con i vini interverrà il brianzolo Giancarlo Colombo, sommelier e promoter di case vinicole, tra cui La Versa, nota azienda dell'Oltrepò Pavese.

Otto le 'berrette bianche' in gara: quattro eugubini: Claudio Ramacci della Taverna del Lupo, Paolo Pascolini del ristorante La Cia, Vito Favuzzi dell'Osteria del Bottaccione, Laura Tognellini del Park Hotel Ai Cappuccini, mentre i quattro cuochi “extra moenia” sono: Diego Colladon dell'Hotel Quirinale di Roma, Daniele Canella dell'Hotel Le Fontanelle di Castelnuovo Berardenga (Si), Guillaume Gomez dell'Auberge Cavalière du Pont des Bannes, nella Camargue (Francia) e Maurizio Cecilioni della Locanda Strada della Marina di Scapezzano di Senigallia (An). I vincitori delle tre precedenti edizioni sono stati: nel 2009 Gilberto Rossi del Pepe Nero di San Miniato (Pi), nel 2010 Marcello Spadone della Bandiera di Civitella Casanova (Pescara) e nel 2011 Alessio Rossi dello Splendid Royal di Lugano. Ospite d'onore alla serata di premiazione sarà, come negli anni passati, Anna Moroni della Prova del Cuoco di Rai Uno.

Roberto Vitali

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags