Venerdì 21 Giugno 2013

Intervallo in Dolceria
dal Fatùr a Cisano

Scrivere del Fatùr di Cisano Bergamasco – uno dei ristoranti più noti e apprezzati della zona – sarebbe lungo, perché sono tanti i progressi che ha fatto la cucina di questo locale dopo che vi sono entrati con mani e piedi i due figli Patrizio e Matteo. Non che papà Pierangelo Comi non sia un buon cuoco (mamma Bruna va bene in sala con stile e simpatia), ma i due ragazzotti hanno portato una ventata di innovazione pur mantenendo le radici nella tradizione di famiglia.

L'azienda è grande e impegnativa (oltre al ristorante ci sono le camere d'albergo e un vasto giardino, freschissimo in estate) ma l'impegno e la buona volontà di Matteo ha escogitato qualche tempo fa di realizzare, in un angolo del grande fabbricato, una “Dolceria”, praticamente un suo “buen retiro” dove organizzare le sue lezioni sui dolci e provare nuove specialità dolciarie. Torte e pasticcini che abbiamo trovato spesso anche in alcuni ristoranti o a feste private.

Ebbene, non contento del traffico che già aveva, Matteo ha inventato anche “L'intervallo in Dolceria”, una proposta quotidiana di un piatto a 8 euro e di un menù unico a 10 euro, compresi acqua e caffè. E ogni giorno ecco che sul computer di centinaia di amici e clienti arriva il programma del giorno, con indicati tre-quattro piatti e un menù, con l'invito a una sosta, un intervallo di mezzogiorno, veloce ma gustoso, nella sua Dolceria. Una idea simpatica per tenere legati amici-clienti e tenere più movimentata la giornata. Se poi si ha l'avventura di conoscere la verve di Matteo, l'incontro diventerà presto ancor più simpatico.

R. V.

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags