Prosit! L’Italia prima al mondo tra i Paesi produttori di vino

Prosit! L’Italia prima al mondo
tra i Paesi produttori di vino

Scacco alla Francia. Nel 2015 l’Italia torna ad essere il primo produttore mondiale di vino spodestando cosi’ i cugini d’oltralpe.

Segue in terza posizione la Spagna. Secondo la classifica realizzata sulla base delle stime realizzate nei 28 Stati membri dell’Ue, l’Italia ha raccolto quest’anno l’equivalente di 48,8 milioni di ettolitri, la Francia 46,45 milioni e la Spagna 36,6 milioni. Seguono Germania e Portogallo. Italia e Francia si contendono regolarmente il primo posto. Nell’eterno derby tra i due Paesi a fare la differenza, ogni anno, sono soprattutto le condizioni climatiche. Lo scorso anno, ad esempio, il meteo particolarmente sfavorevole aveva fatto crollare i rendimenti italiani, mentre la Francia se ne era uscita benone, riconquistando l’ambito podio.

Quest’anno, si verifica esattamente l’opposto. La produzione di uve nel Belpaese è schizzata del 13% superando cosi le produzioni transalpine, crollate dell’1%, a causa di una meteo particolarmente secca.


© RIPRODUZIONE RISERVATA