Sapori di Val Brembana A Zogno gustosa vetrina

Sapori di Val Brembana
A Zogno gustosa vetrina

La «Baita dei saperi e dei sapori brembani» si trova a Zogno, all’inizio della Valle Brembana, subito dopo le Grotte delle Meraviglie. Salendo da Bergamo e Sedrina la si incontra sulla sinistra.

Dispone di un comodo parcheggio proprio di fronte all’ingresso o di altri spazi auto, sempre pubblici, sul lato opposto della strada provinciale della Valle Brembana. Con la realizzazione della variante in galleria, la cui apertura è prevista nel 2015, sarà a lato della rotatoria di ingresso del primo tunnel, in una posizione ancora più strategica e attrezzata per ospitare sia i turisti in arrivo sia quanti, prima di lasciare la valle, vorranno portare con sé un ricordo da gustare.

La Baita è gestita dalla Latteria di Branzi, da oltre 60 anni protagonista della tradizione casearia in Valle Brembana e sulle Orobie. Qui il latte delle stalle della Valle Brembana e delle aree limitrofe, con la sua tipicità legata alla qualità del foraggio e dei pascoli, viene raccolto quotidianamente e fatto confluire per essere trasformato in formaggio Branzi. La Baita nasce dal desiderio della Comunità montana Val Brembana e della Latteria di offrire un punto in cui tutti, dal residente al turista, possano conoscere, gustare e acquistare i prodotti tipici della Valle Brembana e conoscere la straordinaria ricchezza culturale e gastronomica di questa terra.

La casera è attrezzata anche per degustazioni

La casera è attrezzata anche per degustazioni

La «Baita dei saperi e dei sapori brembani» raccoglie quando di meglio da sempre la terra bagnata dal Brembo, e più in generale le Orobie, hanno saputo produrre in termini di alimentazione: un luogo ideale per il turista dove conoscere, gustare e acquistare le eccellenze gastronomiche tipiche della valle. Qui si possono trovare i sei formaggi Principi delle Orobie, ovvero Branzi Ftb, Formai de mut (dop), Strachitunt Val Taleggio (dop), Agrì di Valtorta (presidio Slow food), Stracchino all’antica delle Valli orobiche (presidio Slow food) e Bitto storico (dop e presidio Slow food) che fanno della Val Brembana la terra in assoluto più ricca in Italia di eccellenze casearie riconosciute.

Accanto a questi gioielli prodotti da secoli in valle e qui custoditi in una cantina a vista, la Baita offre anche altre chicche gastronomiche: il tartufo nero di Bracca, tra i più apprezzati nel nord Italia, le salse al parüch, le marmellate e il miele, le birre artigianali del birrificio Via Priula di San Pellegrino, grappe e amari della valle, la farina di mais macinata dall’antico mulino a pietra di Baresi di Roncobello, i grissini della Val Taleggio, i salumi di Vedeseta, i vini Valcalepio, di Tenuta Vinea della Valtellina e tutti i prodotti caseari della Latteria sociale di Branzi (formaggi, Bèse de Brans, yogurt). La ristorazione proposta, anche rivisitata, è legata naturalmente al territorio, con taragna orobica, formaggi Principi delle Orobie, salumi e carne di vacca Bruna.

La Baita dei saperi e dei sapori brembani

La Baita dei saperi e dei sapori brembani

Sapori ma anche saperi: la Baita, realizzata con materiale locale, a partire dal legno e dall’ardesia di Branzi, funge anche da punto informazioni sul turismo vallare, propone materiale informativo e librario sulla terra brembana e pezzi di artigianato artistico in ferro battuto. Il visitatore, durante il pranzo o la degustazione, potrà fare anche un tuffo nel passato rivedendo su grande schermo un video con le straordinarie immagini della Fiera zootecnica di San Matteo del 1948 a Branzi. Infine la Baita si propone anche come location ideale per incontri, corsi di formazione o conferenze, per associazioni o gruppi.

Baita dei saperi e dei sapori brembani
Via Grotte delle Meraviglie 14a, 24019 Zogno (Bergamo)
Telefono e fax 0345.92061
www.latteriadibranzi.com


© RIPRODUZIONE RISERVATA