Un Eden goloso
ai formaggi di capra

Dalla ex stazione ferroviaria di San Giovanni Bianco (incompetente e colpevole chi ha abolito la ferrovia della Valle Brembana, che sarebbe oggi utilissima e le auto non intaserebbero la strada di fondo valle) si sale per circa tre chilometri e si arriva alla frazione di Cornalita, dove è l’Agriturismo Eden, con accanto l’allevamento di capre e relativo caseificio.

Un Eden goloso ai formaggi di capra

Regina di questo Eden (meraviglioso il panorama sulle Orobie e sulla Valle Brembana) è Lucia Morali, figlia di ristoratori, che ha deciso di lasciare il lavoro da «colletto bianco» per il marchio Trussardi, per ritirarsi quassù con il marito Claudio Moretti e figlio Andrea per occuparsi dell’allevamento di capre di razza Camosciata delle Alpi. I buongustai ringraziano, perché qui si può arrivare facilmente per godere di qualche ora di grande serenità e goduria per gli occhi, i polmoni e il palato.

La novità è che da qualche settimana le redini dell’azienda agricola sono passate nelle mani del figlio Andrea Moretti, 20 anni, diplomato all’istituto agrario di Bergamo. Andrea è cresciuto tra capre, vitelli, oche, conigli e altri animali di bassa corte. Ha studiato sui libri di scuola ma l’esperienza diretta in cortile e in stalla è stata molto più utile.

A Casa Eden (Via Eden,1 - Cornalita - San Giovanni Bianco – 331.8757007) si allevano capre da oltre 20 anni: attualmente sono 90 capi e nel laboratorio si preparano formaggi con il latte caprino crudo. Nell’agriturismo si può pranzare, sempre aperto la domenica, gli altri giorni su prenotazione (menù gustosi a 19 o 24 euro tutto incluso, piatto forte la polenta con il capretto, fritto, al forno o ripieno). Non manca mai l’orologio di degustazione dei formaggi della Casa.

Quando alla tradizione si mescola un pizzico di fantasia, un buon uso della tecnologia e tanto entusiasmo per ottenere buoni risultati. L’azienda propone una vasta gamma di formaggi di capra cercando di valorizzarne i caratteri organolettici tipici ottenuti anche dalla combinazione del formaggio con altri ingredienti ed essenze aromatiche varie. Ecco allora il caprino classico fresco o stagionato, i caprini primo sale ricoperti o impastati con curry, paprika, pepe, carbone vegetale,miscele di erbe aromatiche, ai funghi, alle olive, all’erba cipollina, menta, aglio e prezzemolo. Tome fresche con salvia o rosmarino, stracchino di capra, formaggelle di capra, blu di capra erborinato, anche lo yogurt.

L’alta digeribilità e la ricchezza di vitamine rendono il formaggio di capra indicato nelle diete dei bambini, dei convalescenti, degli sportivi, di coloro che devono mantenere un regime alimentare a basso contenuto di grassi o soffrono di disturbi gastrici.

Il formaggio più venduto è lo stracchinello di capra semistagionato (da 20 giorni a 3 mesi al massimo). Oltre che direttamente a Casa Eden, i formaggi caprini di Lucia Morali (che è presidente della associazione «Prodotti di capra da fattoria» e di «Campagna Amica», oltre che vicepresidente Coldiretti Bergamo) si possono trovare al supermercato Migros di San Giovanni Bianco, al Tre Valli di Villa d’Almè, nei mercati Coldiretti a Bergamo (piazzetta Santo Spirito il martedì mattina, Piazza Pontida venerdì mattina, piazza Mascheroni a Bergamo Alta prima e terza domenica del mese).

© RIPRODUZIONE RISERVATA