L’albero della vita, la bandiera, la gente  10 foto simbolo dell’inaugurazione

L’albero della vita, la bandiera, la gente
10 foto simbolo dell’inaugurazione

L’Esposizione universale di Milano ha preso il via ufficialmente il primo maggio. Ecco le immagini simbolo: dal concerto in piazza Duomo al discorso del Papa, passando per la bandiera tricolore portata dal capocantiere e - dopo l’inaugurazione - i tafferugli al corteo No-Expo.

1. L’albero della vita. Giovedì 30 aprile piazza Duomo ha dato il benvenuto a Expo Milano 2015. Il semestre si è aperto all’insegna della musica e dello spettacolo con il grande concerto live che ha illuminato ieri sera la piazza: protagonista la voce di Andrea Bocelli, cantante italiano e tenore tra i più famosi al mondo e Ambassador Extraordinary di Expo Milano 2015. Emozionante l’accensione dell’albero della vita.

L’albero della vita

L’albero della vita
(Foto by Ansa)

2. I lavoratori con la bandiera. Una delegazione di lavoratori ha portato sul palco della cerimonia di inaugurazione di Expo la bandiera Italiana. Portabandiera Romano Bignozzi, responsabile crono programma e vero «decano» del cantiere. Al messaggio dell’arrivo della bandiera portata dai lavoratori «che hanno trasformato il sogno di Expo 2015 in realtà» tutti i presenti si sono alzati in piedi ed è partito un lungo applauso. Il vessillo è stato poi issato, al suono dell’Inno di Mameli.

Romano Bignozzi con la bandiera

Romano Bignozzi con la bandiera
(Foto by Twitter)

3. «Siam pronti alla vita». Durante la cerimonia inaugurale di Expo il coro ha cambiato il finale dell’inno di Mameli, sostituendo il «siam pronti alla morte», in «siam pronti alla vita». È stato un momento particolarmente toccante e tra i presenti in tanti non hanno nascosto l’emozione, come la stessa moglie di Matteo Renzi, Agnese, che non è riuscita a trattenere le lacrime, mentre il premier applaudiva. La strofa è stata cambiata nel finale dal coro, composto da adulti e voci bianche, quando a cantare sono stati i bambini.

Il coro

Il coro
(Foto by Ansa)

4. Papa Francesco. Il Papa in occasione dell’apertura dell’Expo ha parlato in collegamento dal Vaticano. È «una grande sfida alla quale Dio chiama l’umanità del XXI secolo, ha detto Papa Francesco, che si è presentato come vescovo di Roma. «Bisogna smettere di abusare del giardino che Dio ci ha affidato, perché tutti possano mangiarne i frutti». «Il Signore ci doni la vera energia per la vita, l’amore per condividere il pane quotidiano in pace e fraternità e non manchi il pane e la dignità del lavoro ad ogni uomo e donna».

Papa Francesco

Papa Francesco
(Foto by Ansa)

5. Matteo Renzi. Il premier Matteo Renzi ha aperto ufficialmente l’Expo. «Oggi comincia il domani dell’Italia - ha detto durante la cerimonia -. Dimostriamo con l’Expo che l’Italia è orgogliosa delle sue radici, delle sue tradizioni. Il nostro vertiginoso passato ci invita a costruire e non soltanto a ricordare. Venite a scoprire che sapore ha l’Expo dell’Italia».

Matteo Renzi

Matteo Renzi
(Foto by Ansa)

6. La gente. Il primo giorno di Expo è stato anche il giorno della gente: circa 200 mila persone, nell’arco di tutta la giornata, sono arrivate per vedere il sito espositivo. I visitatori arrivano da tutti i Paesi del mondo.

La cerimonia

La cerimonia

7. I padiglioni. Sono 139 i partecipanti ufficiali, più di 80 padiglioni, già 10 milioni di biglietti venduti (record assoluto) e la prospettiva di avere alla fine 20 milioni di visitatori. Tra i padiglioni si possono osservare vere e proprie meraviglie di design e tecnologia.

Dentro Expo

Dentro Expo
(Foto by Ansa)

8. I padiglioni/2. Nella prima giornata di Expo non tutto è apparso «in ordine». Oltre ai padiglioni ancora da finire, erano visibili cumuli di rifiuti. «Expo 2015 ha finalmente aperto i battenti, ma sul fronte della pulizia e dell’immagine l’area dell’esposizione lascia molto a desiderare». Lo denuncia il Codacons, che ha eseguito un primo sopralluogo presso la struttura.

Rifiuti a Expo

Rifiuti a Expo
(Foto by Colleoni)

9. Le Frecce Tricolori. Le Frecce Tricolori hanno sorvolato il sito di Expo, chiudendo la cerimonia d’apertura dell’Esposizione universale. I nove aerei dell’Aereonautica Militare hanno «steso» un grande tricolore sull’area di Rho-Pero, dopo che il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha aperto ufficialmente Expo 2015.

Le Frecce Tricolori

Le Frecce Tricolori
(Foto by Ansa)

10. Gli scontri. Nel pomeriggio sono scoppiate le tensioni a Milano durante il corteo No-Expo May Day Parade. Auto in fiamme, molotov e devastazioni. Dopo la manifestazione i black bloc hanno lasciato a terra i loro abiti neri e sono scappati, confondendosi tra la gente. Una decina di manifestanti sono stati fermati e portati in questura. Undici gli agenti feriti. Il presidente Mattarella: i teppisti vanno puniti.

I danni dei tafferugli

I danni dei tafferugli
(Foto by Ansa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA