Quale biglietto per l’Expo? Ecco una guida all’acquisto

Quale biglietto per l’Expo?
Ecco una guida all’acquisto

Qualche piccola indicazione per districarsi nella giungla delle proposte per i prossimi 5 mesi.

Sono diverse e numerose le proposte di biglietto per chi intenda visitare Expo. Ecco uno schema che potrà esservi molto utile nei sei mesi dell’esposizione. Tutti i biglietti sono già disponibili on line, dove potete scegliere l’offerta migliore e comporre quella su misura. Ma sono acquistabili anche dai rivenditori autorizzati e nei punti vendita al sito espositivo. Cominciamo con i biglietti giornalieri da adulto: 39 euro se data aperta, 34 se fissa. La tariffa viene applicata agli over 14. Per chi è studente, compreso tra i 14 e i 25 anni, la cifra da spendere scende rispettivamente a 33 e 29 euro. Per o senior (over 65) il biglietto costa 28 euro se data aperta e 24 se fissa. I disabili pagano invece rispettivamente 20 e 17 euro: l’eventuale accompagnatore è invece gratuito.

Il padiglione giapponese

Il padiglione giapponese

Capitolo bambini, ovvero gli under 14: solo in abbinamento con un adulto il biglietto costa 16 euro, senza distinzione di data. Poi ci sono i numerosi biglietti familiari. Un adulto e un bambino spendono 49,5 euro per data aperta e 43 se fissa. Due adulti e un bambino 84,5 o 73 euro, un adulto e due bambini 64 o 56, 2 adulti e 2 bambini 99 se data aperta, 86 se fissa. Superate queste tipologie familiari, ogni bambino aggiuntivo paga 10 euro, senza distinzione di data. Per tutte le tipologie c’è poi il biglietto serale, quello valido dopo le 19 e fino alle 23: costa solo 5 euro.

E se la vostra visita all’Expo dura più di un giorno? Ci sono i ticket per due giorni, consecutivi o meno. Cominciamo con la prima fattispecie: l’adulto (sempre over 14) paga 67 euro per il biglietto a data aperta e 57 per la fissa. Gli studenti dai 14 ai 25 anni, 58 o 49 euro. I senior (over 65) 48 o 42 euro, i bambini (under 14) 28 euro. I disabili 36 o 31 euro, con l’eventuale accompagnatore gratuito.

rendering del padiglione della Coca Cola

rendering del padiglione della Coca Cola

Per le famiglie: un adulto e un bambino spendono 91 euro o 77, sempre con la distinzione data aperta o fissa. Due adulti e un bambino 154 e 130 euro, 1 adulto e 2 bambini 119 e 101, 2 adulti e 2 bambini 182 o 154 euro. Superate queste tipologie familiari, ogni bambino aggiuntivo paga 10 euro, senza distinzione di data.

La visita può però anche avvenire in due giorni non consecutivi, in tal caso viene meno la distinzione tra data aperta e fissa e la tipologia di biglietto è una sola. L’adulto (over 14) paga 72 euro, il senior (over 65) 51 e il disabile 38 (eventuale accompagnatore gratuito). Il bambino ne paga 30. Per 3 giorni l’adulto spende 105 euro, il senior 76, il disabile 55 (accompagnatore gratuito), il bambino 45.

Il padiglione della Francia

Il padiglione della Francia

C’è poi il season pass, che consente l’accesso per tutti e sei i mesi dell’esposizione. Questi i prezzi: adulto 115 euro, senior e studente (14-25 anni) 89, bambino (4-13 anni) e disabile (accompagnatore sempre gratuito) 57.

Infine, i prezzi per lo spettacolo dello spettacolo «Allavita!» del Cirque du Soleil che dà accesso al solo evento che si terrà presso l’Open Air Theatre nella data prescelta: non è quindi valido come biglietto di ingresso per Expo Milano 2015. Il settore A blu costa 35 euro (disabili 17,5), il B viola 30 (disabili 15), il C giallo 25 (disabili 12,5).

© RIPRODUZIONE RISERVATA