Domenica 25 Gennaio 2009

Lunedì con la neve
Nuova ondata di maltempo

Una ben gradita pausa ha «centrato» in pieno la domenica, regalando al nostro riposo settimanale il cielo sereno e ottime opportunità all’aria aperta. Anche il vento da Nord non è stato così forte come lo si aspettava, ma è bastato a ripulire i nostri cieli. E così tanti sono stati i bergamaschi saliti domenica sulle Orobie lungo i sentieri delle Valli, con gli sci o le ciaspole, ad ammirare un manto di neve che da anni non appariva così cospicuo a gennaio, si va verso i 2 metri di spessore, oltre i 1500 m di quota.

Ma la domenica era già dichiarata come semplice giornata di tregua, e così sarà. Con le nubi arrivate già nella notte scorsa, al sèguito dell’ennesima perturbazione dalla Francia, inizia un nuovo peggioramento che interesserà tutta la giornata di lunedì 26 gennaio, con precipitazioni sparse ma probabilmente deboli, più regolari nel pomeriggio.

La giusta stratificazione della temperatura dell’aria, potrebbe permettere qualche fiocco di neve misto a pioggia anche verso la pianura, anche se non sembra che le precipitazioni possano imbiancare il piano. Per la traiettoria del maltempo, dovrebbe essere forse la bassa pianura verso il Milanese ad avere maggiori precipitazioni, sulle Orobie ci sarà solo debole nevischio. Dopo un martedì 27 gennaio ancora nuvoloso ma forse asciutto, torna il sole nei giorni a seguire, in attesa del freddo, previsto nel prossimo fine settimana.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags