Domenica 25 Gennaio 2009

L'Atalanta perde a Siena 1-0
Vano assalto nella ripresa

L'Atalanta ha perso 1-0 a Siena nella prima giornata di ritorno del campionato di serie A: ha segnato Frick al 44'. L'allenatore Del Neri ha dato fiducia alla stessa formazione che ha battuto l'Inter ma stavolta i nerazzurri non sono stati perfetti come sette giorni prima. Anzi, il mal di trasferta si è fatto risentire. Sugli spalti seicento tifosi arrivati da Bergamo.

Peccato quel guizzo di Frick nel finale di tempo perché i nerazzurri non avevano demeritato. La partita era stata fin lì equilibrata, per lunghi tratti nei primi 45' è stata l'Atalanta a tenere il bandolo del gioco. Ma, gol a parte, gli attacchi sono stati poco incisivi da una parte e dall'atra. Del Neri dopo la mezz'ora si sbracciava per chiedere più movimento a Floccari e compagni nell'avvicinarsi alla porta avversaria. Nella ripresa, dopo un inizio stentato, l'Atalanta ha cominciato ad assediare la porta senese creando alcune nitide palle-gol ma è mancata la lucidità.

1° TEMPO
2' - Destro innocuo di Doni, Curci para. Squadre corte e attente, continui rovesciamenti di fronte.
8' - Fischiato un fuorigioco inesistente a Valdes.
12' - Tiraccio di Calaiò.
14' - Atalanta pericolosa: Padoin a Ferreira Pinto che, infilatosi in area, tira in porta ma un difensore devia in angolo. Sul cross dalla bandierina, il colpo di testa di Talamonti mette i brividi ai bianconeri.
19' - L'Atalanta comanda il gioco e Doni, servito in area da Ferreira Pinto, si gira in palleggio e calcia debolmente di destro.
30' - Manfredini tempestivo nell'anticipare Frick in area e mandare in angolo: intervento decisivo. Ora è il Siena che spinge.
44' gol Siena - Frick è lesto a toccare in rete da distanza ravvicinata una conclusione di Vergassola, che poco prima aveva sfiorato a sua volta il vantaggio solo davanti a Coppola. Nell'ultimo quarto d'ora il Siena è stato più intraprendente.

2° TEMPO
17' - Pericoloso contropiede del Siena ma la conclusione di Ghezzal è abbondantemente fuori. I toscani cercano di far male ripartendo veloci, mentre l'Atalanta non punge, nonostante i cambi di Del Neri per rendere più offensiva l'azione d'attacco. I nerazzurri erano più brillanti nel primo tempo.
23' - Atalanta vicinissima al pareggio: Guarente spara di sinistro dalla distanza e centra la traversa.
32' - Ancora occasione gol per l'Atalanta: legnata di Ferreira Pinto da fuori area, Curci ci mette una mano e la palla danza sulla linea prima che il portiere con un colpo di reni la spazzi via.
38' - Cerci mette in mezzo dalla destra ma Defendi non riesce ad anticipare Zuniga e ad appoggiare in porta. Atalanta più convinta e pressante.
42' - Nerazzurri nuovamente a pochi centimetri dal pareggio, che a questo punto meriterebbero: Guarente fa spiovere in area da calcio di punizione, stacca Manfredini ma la sua inzuccata manda la palla a sfiorare la traversa. È l'ultima chance, l'Atalanta esce dal Franchi sconfitta.

SIENA-ATALANTA 1-0
RETE:
44' pt Frick.
SIENA (4-3-1-2): Curci, Zuniga, Portanova, Brandao, Del Grosso, Vergassola, Codrea, Galloppa (19' st Jarolim), Kharja, Calaiò (39' st Zito), Frick (8' st Ghezzal). In panchina: Manitta, Moti, Ficagna, Rossi, Maccarone. All. Giampaolo.
ATALANTA (4-4-1-1): Coppola; Garics, Talamonti, T. Manfredini, Bellini; Ferreira Pinto (36' st Defendi), Guarente, Padoin (1' st Cigarini), Valdes (18' st Cerci); Doni; Floccari. In panchina: Consigli, Rivalta, Peluso, De Ascentis. Allenatore: Del Neri.
ARBITRO: Candussio di Cervignano del Friuli (guardalinee Giachero e Comito, quarto uomo Girardi).
NOTE: ammoniti Guarente, Cerci e Codrea per gioco falloso, Doni per proteste. Angoli 4-2 per il Siena. Recupero 1'+4'.

a.benigni

© riproduzione riservata

Tags