Lunedì 26 Gennaio 2009

Atalanta, dopo Siena acciaccati
Manfredini e Talamonti

L'Atalanta reduce dalla sconfitta di Siena si lecca le ferite. Manfredini e Talamonti si sono ripresentati all'allenamento con le caviglie fuori uso: distorsione a quella sinistra per il centrale ferrarese, contusione a quella destra per il compagno di reparto argentino.
Si spera di recuperarli in fretta perché mercoledì 28 gennaio è di nuovo campionato, con la seconda giornata di ritorno in serie A: allo stadio di Bergamo arriva il Bologna (fischio d'inizio alle 20,30). In compenso Vieri si è allenato e il fastidio al ginocchio sinistro è in via di guarigione. Contro i rossoblù è atteso il rientro dal primo minuto di Cigarini al posto di Valdes. Martedì 27 lavoro pomeridiano a Zingonia e mercoledì sgambata mattutina.
Lunedì, all'indomani della trasferta toscana, ha parlato Manfredini. «A Siena si poteva fare di più ma quasi tutte le squadre soffrono in trasferta, non è un caso solo atalantino. La nostra è una squadra che comunque per vincere ha bisogno di girare al cento per cento. Diciamo che lontano da Bergamo ci manca anche un po' di fortuna».

a.benigni

© riproduzione riservata