Martedì 27 Gennaio 2009

Crollano i mutui per la casa
A Bergamo -21% di erogazioni

La crisi economica frena il mercato dei mutui per la casa. E a Bergamo è addirittura crollo storico: le erogazioni negli ultimi tre mesi del 2008 sono calate del 21 per cento contro una media lombarda dell'8%. In flessione marcata anche le compravendite di abitazioni: in un anno -14%.
Le ragioni della caduta libera dei mutui - secondo l'Ufficio studi Kiron del Gruppo Tecnocasa - sono da ricercare nella crescente tendenza delle banche a non erogarli alle famiglie monoreddito (una tipologia che include un grande numero di stranieri) e in una prudenza degli stessi istituti di credito indotta dalla crisi. L'andamento trova conferma anche nei dati raccolti da UniCredit Consumer Financing.
Va piuttosto male anche Brescia (-16%), fa eccezione Lodi (+13%), registra una dimnuzione contenuta Milano (-4%) che è comunque prima in Italia per volumi erogati: 1.592 milioni di euro, il 13% del valore nazionale dei mutui.
Gli esperti prevedono però che la diminuzione del costo degli immobili possa innescare una ripresa nel corso del 2009.  

a.benigni

© riproduzione riservata

Tags