Giovedì 05 Febbraio 2009

Malmenato dai ladri
dopo il furto in casa

Ha affrontato a viso aperto i ladri che stavano saccheggiando la sua abitazione, ma nella colluttazione ha riportato la frattura di una mano e alcune contusioni. La disavventura è accaduto ad un 42enne residente in via Lotto a Levate. L’uomo ha raccontato ai carabinieri di Osio Sotto, che i ladri si sono introdotti nella sua abitazione, mentre dormiva assieme ai propri familiari. Svegliatosi a causa di rumori provenienti dalla cucina, ha sorpreso i malviventi mentre rovistavano all’interno di un cassetto di un mobile. I ladri, scoperti, si sono dati alla fuga, ma il 42enne li ha inseguiti e dopo un centinaio metri è riuscito a bloccarne uno. Un complice è tornato sui propri passi per aiutare l’altro e dopo una breve colluttazione, il proprietario di casa ha desistito, mentre i ladri si sono dileguati a bordo di un’auto. Subito soccorso, il 42enne è stato portato al Policlinico San Marco, dove gli è stata riscontrata la frattura del trapezio della mano sinistra e una contusione a un ginocchio. Ne avrà per un mese. Dall’abitazione i ladri sono riusciti a portar via un cellulare e un portafoglio contenente pochi euro.

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags