Lunedì 09 Giugno 2008

Euro 2008/ Vigilia di Italia-Olanda, riserbo sulle formazioni -2-

Roma, 8 giu. (Apcom) - Non ci sono ancora certezze sulle formazioni che Italia e Olanda schiereranno domani in campo a Berna. Nella squadra allenata da Marco Van Basten sicura è l'assenza per infortunio di Arjen Robben che con Ruud van Nistelrooy e Wesley Sneijder, forma la linea d'attacco olandese." E' un giocatore importante, specie quando è in forma -ha detto Van Basten - sarà un peccato non averlo contro l'Italia. Tuttavia abbiamo fatto parte delle qualificazioni senza di lui e senza altri giocatori importanti, quindi possiamo giocare e vincere anche senza la sua presenza. Ho trovato una buona soluzione per sostituirlo, ma non vi dirò quale. Per quanto riguarda Van Persie si sta rimettendo bene, fa progressi ogni giorno". Donadoni da parte sua non scioglie le riserve sulla formazione ammettendo che solo nella giornata di domani prenderà la decisione finale. Nel 4-3-3 di Donadoni Luca Toni potrebbe essere affiancato da Antonio Di Natale e Mauro Camoranesi in attacco, con Gennaro Gattuso, Andrea Pirlo e Daniele De Rossi, o Massimo Amborsini, a centrocampo. Nota negativa in comune per le due nazionali la difesa. L'Italia, dopo la defezione di Fabio Cannavaro e i problemi riportati da Christian Panucci, potrebbe scendere in campo con la coppia centrale difensiva formata da Marco Materazzi e Andrea Barzagli. Se Panucci non riuscisse a recuperare Gianluca Zambrotta giocherebbe sulla destra, mentre sul lato sinistro troverebbe collocazione Fabio Grosso. Gianluigi Buffon potrebbe indossare la fascia di capitano nel caso in cui Alessandro Del Piero non figurasse nell'undici iniziale di Donadoni. Il tecnico italiano ha segnalato problemi al terreno di gioco terminata la sessione serale nello stadio di Berna. "Se le condizioni dovessero essere come quelle registrate questa sera, - ha spiegato Donadoni - potrebbe essere pericoloso giocare su questo terreno".

CAW

© riproduzione riservata

Tags