Giovedì 15 Marzo 2012

Porsche 911 cabrio
Motore da 350 cv

Mentre i riflettori di Ginevra sono puntati sulla nuova generazione della Porsche Boxster, la 911 Cabriolet arriva puntuale nelle concessionarie italiane. Il Centro Porsche Bergamo ha tenuto a battesimo l'attesa versione a cielo aperto della serie 991, mettendola a confronto con una 911 Cabriolet della prima generazione.

La prima 911 Cabriolet apparve nel marzo 1982, esattamente trent'anni fa. L'evoluzione è stata impressionante, sotto ogni profilo, eppure la variante scoperta dell'icona di Zuffenhausen ha sempre saputo rinnovarsi nel solco della tradizione.

A prima vista la 911 Cabriolet resta fedele alla capote in tela, ma il tessuto nasconde un'innovativa struttura in magnesio, tanto leggera quanto resistente. A capote chiusa, la linea del tetto ricalca perfettamente il profilo slanciato della 911 Coupé.

La capote si apre in 13 secondi, con la vettura in movimento fino alla velocità massima di 50 km/h, scoprendo un abitacolo ridisegnato in stile Panamera. Alle spalle del pilota e del passeggero, un'aletta frangivento si solleva elettricamente in soli 2 secondi.

La 911 Cabriolet prende le mosse dalla 911 Coupé, dalla quale eredita i sei cilindri boxer a iniezione diretta: la Carrera Cabriolet è spinta da un motore 3.4 litri da 350 cavalli, la Carrera S nasconde un 3.8 litri da 400 cavalli che le consente di toccare i 301 km/h e accelerare da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi.

Con la trasmissione PDK a doppia frizione, proposta in alternativa al nuovo cambio manuale 7 rapporti di serie, e con il pacchetto Sport Chrono, che include il Launch Control, la Carrera S scatta da 0 a 100 orari in soli 4,3 secondi.

Altrettanto sorprendenti i consumi: più rigida e leggera della serie precedente, grazie alla carrozzeria in alluminio e acciaio, la 911 Cabriolet brucia meno di 10 litri di benzina ogni 100 km (ciclo europeo NEDC). E il passo allungato e la carreggiata anteriore più larga, insieme al nuovo sterzo elettromeccanico, rendono ancora più precisa ed efficace la dinamica di guida.

A parità di allestimento, la 911 Cabriolet costa oltre 12mila euro in più rispetto alla Coupé: la 911 Cabriolet Carrera è in listino a 103.184 euro, la 911 Cabriolet Carrera S a 117.825 euro. La dotazione di serie include il Park Assistant per agevolare le manovre di parcheggio.

Diego Signorelli

m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags