Sabato 28 Aprile 2012

L'Audi rinnova
la gamma Q5

Sportiva, spaziosa, confortevole e multifunzionale: la Audi Q5 si rinnova grazie alle nuove soluzioni adottate a livello di design, infotainment, assetto e motorizzazioni. E la Q5 hybrid quattro, primo modello ibrido di serie del marchio, coniuga la potenza di un V6 ai consumi di un 4 cilindri.

I nuovi modelli Q5 sono proposti in cinque diverse motorizzazioni, tre Tdi (diesel) e due Tfsi (benzina) con una comune combinazione di iniezione diretta e sovralimentazione, oltre a disporre di sistema Start&Stop sempre di serie. Sebbene la maggior parte dei motori eroghi una potenza superiore, i consumi si riducono anche fino al 15%. Il propulsore più efficiente della gamma è il 2.0 TDI, proposto in due varianti.

Nella versione da 143 cv, il quattro cilindri diesel, abbinato a cambio manuale e trazione anteriore, percorre mediamente 100 km con 5,3 litri di carburante a fronte di emissioni di CO2 pari a 139 g/km. Il serbatoio da 75 litri garantisce 1.400 km di autonomia.

Anche nelle motorizzazioni benzina, il nuovo Q5 spinge l'acceleratore sulla tecnica. Il nuovo quattro cilindri, 2 litri di cilindrata, è un fiore all'occhiello della famiglia Tfsi, forte di numerose innovazioni: dal sistema di comando e di corsa della valvole, all'innovativo sistema di gestione termica, all'impianto d'iniezione, fino al turbocompressore e al collettore di scarico integrato nella testata.

Questo nuovo propulsore sviluppa rispettivamente 225 CV (165 kW) di potenza e 350 Nm di coppia. I consumi dichiarati (con cambio manuale) sono di 7,6 l/100 km. Potenza e coppia ancora superiori sono riservate, poi, al nuovo 3.0 V6 sovralimentato con compressore meccanico, che sostituisce il propulsore da 3,2 litri di cilindrata.

Per ogni motorizzazione della Q5 è disponibile un'adeguata trasmissione. I 4 cilindri lavorano di serie in abbinamento a un cambio manuale a sei rapporti. Per il 2.0 a benzina da 225 cv è disponibile in alternativa il cambio tiptronic a otto rapporti, di serie sulla 3 litri. Il cambio sportivo a sette rapporti S tronic è di serie con il 3.0 Tdi mentre è a richiesta con il 2.0 Tdi da 177 cv.

Nelle varianti a 4 cilindri i cambi sono integrati nell'innovativo sistema di gestione termica dei motori, che riduce sensibilmente la durata della fase di riscaldamento dopo l'avviamento a freddo. In tutti i cambi i lunghi rapporti superiori aiutano a ridurre i consumi, mentre quelli inferiori più corti aumentano il dinamismo.

La trazione integrale permanente quattro è di serie per quasi tutte le motorizzazioni; solo il 2.0 Tdi da 143 cv è associato alla trazione anteriore. Da segnalare il nuovo servosterzo elettromeccanico che garantisce massimo controllo della vettura e precisione di manovra. Questo sistema, che interviene in funzione della velocità, non necessita di energia nella guida in rettilineo contribuendo, così, alla riduzione dei consumi di carburante di circa 0,2 litri ogni 100 km.

La Q5 monta cerchi in lega da 17" con pneumatici 235/65 (oltre 225 CV, cerchi da 18"). Su richiesta Audi fornisce cerchi prodotti dalla quattro GmbH fino a 20" con pneumatici di dimensioni 255/45. Per i clienti particolarmente esigenti è disponibile l'assetto sportivo S line. Il freno di stazionamento elettromeccanico può essere integrato a richiesta con un sistema di assistenza alla partenza mentre il controllo elettronico della stabilizzazione (Esc) adatta i propri interventi alle caratteristiche del fondo stradale.

Un'altra caratteristica presente sulla Q5 è il sistema di controllo della dinamica di marcia Audi drive select, che consente al conducente di variare la curva caratteristica dell'acceleratore, i punti di innesto del cambio automatico, la servoassistenza e il funzionamento del climatizzatore automatico in quattro modalità di marcia, tra le quali la modalità efficiency. Se a bordo del veicolo è presente un sistema di navigazione Audi, viene fornita anche una quinta modalità di marcia liberamente programmabile.

Sul fronte del design, ora Q5 presenta un frontale dalle spiccate linee orizzontali. La griglia single frame in nero lucido presenta spigoli superiori accentuati, listelli verticali cromati e i quattro anelli dall'effetto plastico. Raffinate prese d'aria con inserti in nero lucido e fendinebbia con cornici cromate sono integrati nel paraurti ridisegnato. Anche i gruppi ottici posteriori, in abbinamento ai fari xeno plus, sono realizzati in tecnologia led come quelli anteriori (a richiesta) con fasce visivamente omogenee.

Di nuova concezione sono l'inserto diffusore e i terminali di scarico appiattiti nella parte inferiore, disponibili in due varianti a seconda della motorizzazione. I mancorrenti al tetto e un longherone trasversale al tetto sono di serie. Il nuovo Suv Audi ha una lunghezza di 4,63 m, una larghezza di 1,90 m e un'altezza di 1,65 m.

L'abitacolo della Audi Q5 ha acquisito maggiore raffinatezza. Molti comandi vantano finiture cromate; la leva del cambio, la chiave di accensione e Anche sul fronte Il rinnovo degli interni ha interessato anche l'ergonomia:il sistema di navigazione MMI plus dispone ora di quattro tasti e la manopola di regolazione del volume è dotata anche di funzione skip. Ulteriori modifiche di dettaglio sono state apportate ai comandi del riscaldamento sedili, al nuovo climatizzatore, al sistema per la dinamica di marcia Audi drive select e al volante multifunzione.

Tra gli equipaggiamenti a richiesta, particolarmente interessanti risultano la chiave comfort, il climatizzatore automatico a tre zone e i sedili comfort climatizzati con funzione di ventilazione. Il tetto panoramico in vetro contribuisce infine a creare nell'abitacolo un'atmosfera piacevole. La nuova Q5 è garanzia di comfort e sicurezza, anche grazie ai sistemi di assistenza Audi di ultima generazione di cui dispone. A bordo vettura è presente il sistema d'informazioni per il conducente con Brake warning che consiglia una sosta quando, in base ai movimenti del volante e ad altri parametri, riconosce che l'attenzione del conducente è ridotta.

Daniele Vaninetti

m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags