Bmw i in passerella
a BergamoScienza

Bmw è presente all'edizione 2013 di BergamoScienza per presentare un'innovativa App dedicata al territorio italiano e al cibo di qualità. Questa iniziativa si inserisce all'interno delle attività di comunicazione di Bmw i.

Bmw i in passerella a BergamoScienza

Bmw è presente all'edizione 2013 di BergamoScienza per presentare un'innovativa App dedicata al territorio italiano e al cibo di qualità. Questa iniziativa si inserisce all'interno delle attività di comunicazione di Bmw i, il marchio fortemente orientato alla sostenibilità del Gruppo di Monaco di Baviera.

L'App sarà illustrata in anteprima domenica 20 ottobre, alle ore 10 al Teatro Donizetti in occasione dell'incontro «iFoodies: dal chilometro zero al chilometro vero» che vedrà gli interventi dello chef Massimo Bottura e di Roberto Burdese, presidente di Slow Food Italia.

Inoltre, in piazza Vittorio Veneto, il pubblico potrà ammirare la nuova Bmw i3, la city car pensata per interpretare le esigenze di mobilità sostenibile del futuro soprattutto nei grandi centri urbani. La i3 è il primo progetto automobilistico per il quale sono stati definiti degli obiettivi di sostenibilità aventi la stessa priorità dei target di costi, di peso e di qualità.

Uno degli obiettivi perseguiti è di ridurre al minimo l'impatto ambientale della produzione. Gli aspetti centrali del progetto sono l'approvvigionamento energetico e il consumo d'acqua, le emissioni dei solventi e il riciclaggio dei rifiuti. Questo obiettivo è valido per tutti gli stabilimenti della rete di produzione Bmw i.

In particolare iFoodies si pone come obiettivo lo sviluppo di una App per dispositivi mobile di tipo Android e iOS e sarà realizzata in italiano e inglese. La App, in fase di sviluppo, includerà 1.600 aziende agricole dal Nord al Sud del nostro Paese e comprende un elenco di artigiani del buon cibo che oltre a produrlo lo vendono direttamente, in linea con il concetto del «chilometro vero» selezionato da Slow Food.

Si tratta di aziende agricole che lavorano nel rispetto della qualità e che nella maggior parte dei casi seguono una filiera ecosostenibile, con i rispettivi prodotti agricoli, dedicando una percentuale maggiore di attenzione alle realtà che producono: olio, confetture, succhi di frutta, formaggi, frutta, salumi e molti altri prodotti ancora.

La i3, la prima automobile di serie di Bmw i a offrire una mobilità a emissioni zero pur mantenendo la veste di una vettura premium e il suo piacere di guida, è anche il primo modello ad alimentazione esclusivamente elettrica che arriva sul mercato da Monaco. Il suo design futuristico esprime sia la tipica sportività delle vetture Bmw sia l'efficienza offerta dai quattro posti.

Il suo innovativo concetto automobilistico, con l'abitacolo in materiale sintetico rinforzato in fibra di carbonio (CFRP), abbina leggerezza, stabilità e sicurezza senza compromettere l'abitabilità. Grazie ai sistemi di assistenza al guidatore e ai servizi di mobilità di Bmw ConnectedDrive e i servizi di 360° Electric, sviluppati per Bmw i, la mobilità ad emissioni zero diviene un'esperienza possibile.

Daniele Vaninetti

© RIPRODUZIONE RISERVATA